Bagnante in difficoltà sull’isola del Patron Fiaso. Interviene la Guardia Costiera di Olbia

Nella tarda mattinata di oggi, 21 settembre, un bagnante a causa delle avverse condimeteo (Vento 3 da SE e Mare 2) non è riuscito a tornare a riva presso la spiaggia delle Vecchie Saline trovando rifugio sulla vicina Isola del Patron Fiaso.

La richiesta di soccorso è stata subito accolta dalla Sala Operativa della Guardia Costiera di Olbia, al Comando del Direttore Marittimo C.V. (CP) Maurizio TROGU, che ha disposto l’intervento in zona della motovedetta CP 894, che una volta giunta sul punto ha rintracciato in breve tempo il bagnante in difficoltà.

In seguito grazie anche all’intervento dei bagnini dello stabilimento balneare limitrofo, che hanno contribuito al buon esito delle operazioni di soccorso, la CP 894 ha provveduto ad effettuare il trasbordo della persona in difficoltà facendo immediato rientro presso il piazzale motovedette della Capitaneria di porto di Olbia per poter affidare il malcapitato alle cure del personale del 118 in quanto il bagnante presentava traumi al volto ed agli arti inferiori.

La Guardia Costiera raccomanda di verificare attentamente le condizioni del mare prima di intraprendere la navigazione, effettuare la balneazione e/o sport acquatici, e ricorda che il Numero Blu da chiamare per le emergenze in mare è il 1530.

PER EMERGENZE IN MARE, NON PERDETE TEMPO: CONTATTATE IL NUMERO 1530, ATTIVO SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE 24 ORE SU 24. LA GUARDIA COSTIERA È CON VOI!