Cagliari, infortunio Cragno: si teme uno stop di due mesi

Durante la partita contro il Fenerbahçe, il giocatore Alessio Cragno ha riportato un trauma contusivo distorsivo alla spalla destra. Si presume uno stop di un paio di mesi.

Tegola Cragno – L’entità dell’infortunio alla spalla destra del portiere del Cagliari verrà valutato una seconda volta tra una quindicina di giorni, ma quasi sicuramente salterà le prime gare del campionato. Nel mentre Cragno da oggi ha iniziato le sedute riabilitative. Il portiere si è procurato il trauma distorsivo contusivo alla spalla destra al 39′ minuto del secondo tempo nel test contro il Fenerbahçe, nel tentivo di respingere un tiro dalla distanza vicino al palo.

Cercasi sostituto o no? – Il Ds Carli aspetterà il responso ufficiale da Villa Stuart prima di cercare un portiere per i sardi. Ma è così necessario? Ieri Maran nel match fuori casa contro il Catana (finito col punteggio di 1 pari, rete di Joao Pedro per i rossoblu, ndr.) ha schierato Rafael che ha sempre dimostrato di essere una certezza per il Cagliari. Guardando invece ai portieri liberi Sorrentino e Puggioni sarebbero i due principali candidati alla porta sarda.

advertisement

[foto id=”285365″]

Le parole del portiere via Instagram“Dicono che per un portiere la parata più importante sia sempre quella successiva. Ho provato a rialzarmi subito, ma purtroppo sono caduto male. La spalla è al vaglio dei medici e tra due settimane avremo notizie più precise. State tranquilli: tornerò più forte di prima”