Cagliari: con la tegola Pavoletti, si vuole chiudere per Simeone

Con il mercato che è agli sgoccioli il Cagliari deve trovare con urgenza un nuovo attaccante, specialmente dopo l’infortunio di Pavoletti alla prima di campionato. Simeone sempre più vicino alla maglia rossoblù.

Tegola Pavoletti- A pochi giorni dalla chiusura del campionato la squadra rossoblù cerca ancora un giocatore per l’attacco. Questo problema, però, è diventato un vero e proprio allarme domenica nel corso del match tra Cagliari e Brescia. Nella partita d’esordio, infatti, è uscito molto dolorante dal campo Leonardo Pavoletti al 45′ dopo una ricaduta scomposta in un duello aereo con Chancellor. Al momento dai comunicati della squadra sarda trapela sempre molto ottimismo, ma questo potrebbe esser fatto per non far comprendere ai club avversari la vera necessità di acquistare una punta. Stando ad alcuni rumors Pavoletti potrebbe stare fuori anche per due mesi.

[foto id=”286231″]

Simeone, la vera soluzione- Con Defrel sempre più lontano dalla Sardegna, nel corso delle ultime ore il nome caldo rimane sempre quello di Giovanni Simeone. Proprio stamane il ds Carli è giunto a Firenze e ha trovato l’accordo con la società viola, così come ha detto lo stesso ds Pradè questo pomeriggio. L’operazione dovrebbe basarsi su un prestito oneroso con un riscatto fissato a 16 milioni (15 più uno di bonus). Ora il club sardo dovrà trattare con l’entourage dell’argentino i dettagli sull’ingaggio e sulla probabile clausola rescissoria.