A Tempio Pausania i Carabinieri arrestano un Tempiese dedito alla coltivazione di piante di Cannabis

Al termine di alcune attività d’indagine e di osservazione, i Carabinieri della Compagnia di Tempio Pausania hanno arrestato P.M., un 58enne incensurato tempiese, per il reato di coltivazione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I militari, da tempo impegnati nel controllo delle zone rurali e nella ricerca di coltivazioni illegali, hanno colto l’uomo mentre innaffiava 31 piante di cannabis sativa messe a dimora nel terreno di sua proprietà e occultate tra altre piante di ortaggi.

[foto id=”284702″]

advertisement

La successiva perquisizione domiciliare, ha consentito ai Carabinieri di rinvenire e sequestrare anche 64 grammi di marijuana già essiccata e pronta per essere immessa sul mercato degli stupefacenti. La sostanza stupefacente sequestrata dai Carabinieri, se messa sul mercato, avrebbe fruttato all’arrestato un guadagno di oltre 2.000 euro.

L’arresto è stato convalidato nel pomeriggio di sabato dal GIP del Tribunale di Tempio Pausania che ha disposto l’obbligo di firma per l’uomo.