Tour archeo-culturale per “Le notti di BcSicilia” alla scoperta del territorio

Visite guidate, musica, conversazioni, proiezioni, letture, mostre, presentazioni di libri, solidarietà. 50 iniziative estive per conoscere e valorizzare il territorio: sono “Le Notti di BCsicilia” targate 2019. Un affascinante viaggio che durerà circa quaranta giorni, con 43 paesi coinvolti, e che si concluderà il 3 settembre con l’iniziativa “100 lanterne per ricordare Carlo Alberto Dalla Chiesa“.

Una lunga serie di eventi originali e caratteristici che si terranno tutti al calar della sera.
Tante le visite guidate al patrimonio artistico dei paesi siciliani. A Carini si andrà sulle tracce delle opere dello Zoppo di Gangi, mentre a Castelbuono alla scoperta dei capolavori del Rinascimento castelbuonese. Previsto inoltre un itinerario nella scultura lignea a Collesano dal XV al XVIII sec. e ai dipinti fiamminghi nelle chiese di Ciminna ed infine un viaggio nell’arte della città demaniale di Polizzi. In programma anche visite al patrimonio  monumentale: alle Chiese di Trabia, alla Basilica di S. Sebastiano Martire di Palazzolo Acreide e alle tre chiese monumentali di S. Mauro Castelverde. Inoltre a Montelepre sarà possibile visitare la Torre dei Ventimiglia e a Caccamo il Borgo chiaramontano. Prevista inoltre una visita guidata alle vie dell’acqua della città di Gangi. Dalle cisterne private al serbatoio idrico.

Spazio anche alle opere restaurate: a Geraci Siculo sarà possibile ammirare l’affresco di Sant’Agostino nella Chiesa di Santa Maria la porta e la tela della Madonna della Consolazione nella Chiesa di S. Bartolomeo Apostolo. Inoltre sarà possibile visitare il Museo archeologico di Mussomeli e il Museo degli ex voto del Santuario Madonna della Milicia. Tre le passeggiate previste, la prima a Valledolmo dal titolo “Megalitismo sotto le stelle: passeggiata notturna al Menhir pizzo della Madonna“, inoltre una camminata serale su Monte Catalfano a Bagheria, nella storia di Campofiorito e a Villabate un percorso tra passato e presente: l’arte e l’architettura. Una passeggiata suggestiva e particolare sarà quello di Catania, dal titolo: “Effetto Notte”, Storie e luoghi del Cinema.
Previste anche diverse presentazioni di libri. A Mussomeli “Il Padrino dell’antimafia” di Attilio Bolzoni, a Campofelice di Roccella quello di Teresa Triscari: “La Sicilia tra Storie e miti“, a Castellammare del Golfo “Civiltà del sole in Sicilia” di Ferdinando Maurici  e Alberto Scuderi, a Condrò “Il Tesoro di Federico II. Potere e cultura a corte” di Valentina Certo ed infine a Misilmeri il libro di Angelo Gambino “Graffiti di ombre. Portella della memoria”.


Per quanto concerne le mostre, la prima sarà ad Alia con una notte dedicata alla fotografia mentre ad Isola delle Femmine si inaugura: “Quando le nonne erano bambine“, mentre a Termini Imerese la Casa Museo Graziano. Nell’articolato programma spazio anche per la musica con la Lunga Notte bianca della musica a Montemaggiore Belsito, un incantevole concerto tra le gole a Cinisi e le Notte di Note con le musiche dei Percusax  a Roccapalumba. Nelle Notti di BCsicilia c’è posto anche alla solidarietà, con un appuntamento dedicato al mondo dei Clochard a Cefalù e un altro ai bambini del Rione Taormina a Messina.
Previste anche letture: al Quartiere spagnolo di Erice, le leggende ericine, mentre alle Grotte della Gurfa di Alia la lettura commentata del Simposio di Platone.


Tre le conferenze in programma, sempre di notte, ad Agrigento, l’archeologo Massimo Cultraro affronterà il tema “Prima di Akragas. Preistoria nel territorio di Agrigento”, mentre a Pisano Etneo, in provincia di Catania, la studiosa Maria Teresa Di Blasi parlerà su “Leonardo da Vinci, tra realtà e immaginario“, infine a Marianopoli l’architetto e storico dell’Arte, Carmelo Montagna, interverrà su “Civiltà della Tholos in Sicilia. Presenze e significato per la valorizzazione dei beni culturali dell’entroterra“.
Ancora a Sambuca di Sicilia “Le Feste Saracene” e una Notte al Castello di Termini Imerese. Mentre a Isnello “Sotto il cielo della Sicilia. Lo spettacolo del Cosmo”, un appuntamento per  ammirare “da vicino” il meraviglioso spettacolo della volta celeste.


Le Notti di BCsicilia – afferma Alfonso Lo Cascio, Presidente regionale di BCsicilia – sono un suggestivo viaggio alla scoperta del territorio e delle sue storie. Un modo diverso ed originale di trascorrere l’estate. Cinquanta proposte culturali per vivere delle notti bellissime in terra di Sicilia, proposte allo scopo di far conoscere l’enorme patrimonio storico artistico che possediamo, ma soprattutto per far prendere coscienza del loro enorme valore: essere contemporaneamente memoria storica e valore identitario di un popolo“.

Le notti di bcSicilia – Programma