Oristano. Rotary corre per sollevare disabili in piscina

Più informazioni su

Ai nastri di partenza la V edizione della Rotary Corre, sabato 15 giugno alle ore 19.30. L’obiettivo della corsa benefica cittadina è l’acquisto di un sollevatore per disabili motori da utilizzare nella piscina comunale per l’introduzione in vasca.

Inserita nel programma di cui Oristano Città Europea dello Sport la Rotarycorre giunge alla V edizione. L’evento nato nel 2015 da un’idea di Rotary e Rotaract club Oristano, è proseguito con l’intenzione di raccogliere fondi da dedicare alla realizzazione di progetti a carattere sportivo e sociale a favore della città.

Le precedenti edizioni hanno consentito di fornire un defibrillatore al campo Coni, di realizzare un sistema di “mattonelle” fotovoltaiche che dal ponte di Brabau illumina il percorso della pista ciclo-pedonale fino al suo termine a Torre Grande (progetto realizzato con i proventi di due corse).

Quest’anno Rotary e Rotaract, insieme alla collaborazione dell’Assessorato allo sport del Comune di Oristano, associazioni di volontariato del territorio e il sostegno dei partecipanti si impegnano ad acquistare un macchinario da destinare alla piscina comunale che consenta di sollevare ed introdurre in vasca i disabili motori che, grazie a questo sistema, potranno usufruire della struttura.

Il programma della manifestazione è stato presentato nel corso di una conferenza stampa dal Sindaco Andrea Lutzu, dall’Assessore allo Sport Francesco Pinna, dall’Amministratore straordinario della Provincia Massimo Torrente, dal Presidente del Rotary club Silvia Oppo, Adriana Muscas (Presidente Marathon club), Ugo Scanu (Presidente commissione Sport ed Eventi Rotary Club), Saverio Bisogni (rappresentante Fidal Regionale), Francesco Pibi (Presidente associazioni Cronometristi M.Barbacini) e Danilo Anedda (Titolare della Aquasport – Gestore della Piscina Comunale).

Anche quest’anno la manifestazione sarà alla portata di tutti; gli atleti agonisti si potranno cimentare nei 3 giri da 3.3 km per un totale di 10km, controllati dai giudici Fidal e dai cronometristi della associazione Barbacini. I non agonisti potranno competere sullo stesso percorso, e per chi volesse faticare meno ma godersi una giornata di sport e solidarietà c’è la passeggiata di 3.3 km (un solo giro del percorso).

La serata sarà animata da attività collaterali sportive a carattere divulgativo, in piazza Eleonora, come le esibizioni di Judo con l’istruttore FIJLKAM, Alessandro Atzeni, dalle 16,30 ed una esibizione di scherma a cura del Circolo scherma Oristano a partire dalle 17,30.

Le iscrizioni per i tre percorsi (10km competitiva, 10km non competitiva e passeggiata da 3km) sono già aperte presso: Giocasport in viale Repubblica 39, Adidas Store in via Tirso 130, e Pitcom in vico Tirso 15. Si potranno ritirare i pacchi gara a partire da giovedì 13 giugno presso il Palazzo Arcais. Mentre il giorno della gara sarà possibile iscriversi, a partire dalle ore 16 all’interno di Palazzo Arcais, in via Dritta e ritirare il pacco gara, per tutte e tre le categorie.

Come di consueto saranno premiati i primi dieci classificati assoluti della gara 10 km competitiva, nelle categorie maschile e femminile

Molti gli sponsor a supporta della Rotary Corre 2019, tra i quali Crai Fr.lli Ibba, Gruppo Melis, Riso Passiu, Vestis&Fralù, Cantina Contini, Stilnovo La Murrina, Piroddi Arredamenti, Serra Pelletteria, Pietrarredo, I Chicchi d’Angelo – I Ferrari, Falchi, Mistral Hotel, Medici del benessere, Maurizio Picciau, Fasauto, Leoni Aldo, Ottica Santona, Manival, Alfa Editrice, Costa Ovest, Aquasport, Aroma Cafè , Adidas store, Gioca Sport, Publicem e Pitcom.

Il percorso sarà reso sicuro grazie alla collaborazione alla presenza del personale di Oristano Soccorso, Emergency Soccorso, l’Associazioe Protezione Civile ed Ambiente ARCI e numerosi volontari.

Un ringraziamento particolare al Marathon Club Oristano, alla Provincia di Oristano per la concessione di Palazzo Arcais per le procedure di iscrizione ed al Comune di Oristano ed i il Comando dei Vigili Urbani per la collaborazione e la consueta disponibilità.

Più informazioni su