Cagliari: domani un incontro per operatori psico-sociali sulle crisi adottive

Proseguono le iniziative di approfondimento e confronto organizzate da CIAI in Sardegna: il prossimo appuntamento si terrà a Cagliari il 22 giugno, con un corso per operatori psico-sociali dedicato a indagare le cause delle crisi adottive e le possibili strategie d’intervento.

 Le ricerche internazionali e l’esperienza clinica indicano che gran parte delle adozioni nazionali e internazionali presentano un andamento positivo. Non è raro, però, che nel corso della crescita del figlio adottivo, in particolar modo durante la fase dell’adolescenza, possano presentarsi problematiche psicologiche e comportamentali talvolta anche molto rilevanti. In questi casi è estremamente importante poter garantire interventi di sostegno e cura puntuali e competenti, che siano in grado di fornire l’aiuto adeguato ad affrontare la situazione di crisi.
Perché ciò sia possibile è fondamentale, per i professionisti coinvolti nei percorsi adottivi, conoscere la realtà dell’adozione nelle sue diverse variabili e le tematiche più significative che genitori e figli si trovano solitamente ad affrontare nel corso del tempo e che possono più facilmente determinare situazioni di crisi familiare. Infatti, trascurare o enfatizzare il ruolo dell’esperienza adottiva nel
determinare l’insorgenza delle difficoltà può essere ugualmente fuorviante.

 In particolare gli operatori psicosociali devono sapere come dare significato e intervenire per prevenire e trattare le crisi adottive, anche in quei casi in cui si rende necessario, per le più svariate ragioni, operare un allontanamento del minore dal nucleo familiare.

advertisement

 Il corso, della durata di 7 ore, rappresenta un’opportunità di approfondimento delle variabili più importanti nell’esperienza dell’adozione, delle cause che possono determinare la crisi della famiglia adottiva, degli interventi psicosociali e delle forme di trattamento più efficaci per gestirla e cercare di risolverla.

 CONTENUTI

• Perché le adozioni possono andare in crisi.

• Fattori di rischio e fattori di protezione del percorso adottivo.

• Gli effetti delle esperienze traumatiche pre-adottive nell’infanzia,

nell’adolescenza e nell’età adulta.

• Come intervenire nelle crisi adottive: criteri e strategie.

• Interventi sociali, psicologici ed educativi.

• Gli interventi nelle situazioni di emergenza.

• Quando è opportuno l’allontanamento dal nucleo

DESTINATARI: Il seminario è rivolto a assistenti sociali, psicologi, neuropsichiatri, educatori e a tutti coloro che, a diverso titolo, si occupano di preparazione e sostegno alla famiglia adottiva.

DOCENTE:  Marco Chistolini, psicologo e psicoterapeuta familiare, lavora da anni come clinico, formatore e supervisore sui temi dell’adozione, nazionale e internazionale, della tutela dei minori e dell’affido familiare. Relatore in convegni nazionali e internazionali, autore e curatore di numerose pubblicazioni, è Responsabile Scientifico di CIAI.

QUANDO: Sabato 22 Giugno 2019. Ore 09.30 – 17,30

DOVE: CIAI Sardegna – Via San Lucifero 87 – Cagliari

ISCRIZIONI: è necessario compilare la scheda di adesione e inoltrarla all’indirizzo sardegna@ciai.it. Il corso sarà avviato se sarà raggiunto il numero minimo di 25 partecipanti e le iscrizioni saranno accolte fino a esaurimento dei posti. Il pagamento della quota di partecipazione sarà richiesto in seguito a conferma della partecipazione da parte della segreteria organizzativa.