Ambiente. Ichnusa racconta con un nuovo spot l’amore e il rispetto verso il territorio

On air dal 26 maggio il nuovo tributo della Birra di Sardegna alla sua terra: una campagna a sostegno del territorio, promossa insieme a Legambiente Sardegna.

Più informazioni su

I paesaggi sono quelli a cui ci ha abituati Ichnusa, quelli ruvidi della Sardegna scolpita dal maestrale, fatta di contrasti, storia millenaria e aspra natura. Paesaggi che sembrano non cedere al passare del tempo, che riescono a stupire e meravigliare con la loro cruda autenticità.
Si apre con queste immagini il nuovo spot di Ichnusa, in onda dal 26 maggio sulle principali emittenti televisive nazionali; uno spot che parla di Sardegna e rispetto per il territorio. Un messaggio di amore a difesa di una “terra preziosa”, quello lanciato da Ichnusa, che pone un interrogativo che non lascia dubbi d’interpretazione. Ognuno, nel proprio piccolo, può e deve fare qualcosa per preservare e proteggere la propria terra, perché anche un semplice gesto, se condiviso da tanti, può fare la differenza.

È un racconto a più voci perché, per la prima volta, accanto a Ichnusa c’è Legambiente Sardegna,da sempre impegnata nella promozione di un’economia circolare e nella difesa dell’ambiente.

A prestare il volto alla campagna sono i dipendenti del birrificio di Assemini, il talento del Cagliari Calcio e della Nazionale Nicolò Barella, e il coach della Dinamo Basket, Gianmarco Pozzecco. Ichnusa sceglie di “fare squadra” con i suoi storici partner, come scandisce lo stesso messaggio che accompagna lo spot, e mette le sue sponsorizzazioni al servizio dell’ambiente.

La campagna #ILNOSTROIMPEGNO è un’evoluzione dello spot “Anima Sarda” lanciato nel 2017: stessa musica originale a scandirne il ritmo, così come è in continuità anche la scelta del bianco e nero, a sottolineare il carattere asciutto e senza tempo del marchio, che regala suggestioni e paesaggi immortali.

Scorre in chiusura l’hashtag#ILNOSTROIMPEGNO, nome del progetto che Ichnusa sta portando avanti sull’Isola. Al centro dell’iniziativa un gesto di rispetto, impegno e responsabilità: raccogliere i rifiuti abbandonati che deturpano il territorio e preservare tutta la bellezzadi una terra antica e preziosa. Un progetto che non è solo comunicazione ma soprattutto azioni che coinvolgono la comunità. Dopo due tappe a Cagliari (21 dicembre 2018 e 13 aprile 2019), la birra sarda ha raggiunto San Vero Milis (OR) l’11 maggio e toccherà Sassari l’8 giugno.

“La decisione di toccare il tema dell’ambiente – commenta Katia Pantaleo, Marketing Manager di Ichnusa – è la conseguenza che il progetto #ILNOSTROIMPEGNO è qualcosa in cui crediamo fortemente. Come abbiamo voluto dire nello spot, la nostra è una terra preziosa: rispettarla è dovere di tutti e se facciamo squadra diventa davvero semplice farlo. Abbiamo assegnato allo spot una programmazione sulle reti nazionali perché crediamo che il messaggio intrinseco non parli solo di Sardegna ma trasmetta dei valori condivisi da tutti”.

Una storia locale, quella che Ichnusa sta scrivendo,che può e deve diventare però la storia di tutti, perché rispetto, impegno e amore verso la propria terra non hanno bandiere.

Più informazioni su