Sassari. 0 Plastica, il Rotary raccoglie

Il Rotary Club Sassari Silki con la partecipazione del Rotaract Club Sassari Silki Uniss e l’Interact Club Sassari Silki ha organizzato un’attività di raccolta dei rifiuti nel tratto di spiaggia di Platamona che va dal Lido Punta Bianca al Lido Iride.

L’iniziativa alla quale può prendere parte chiunque è prevista nella mattina di domenica 5 Maggio 2019.

I rifiuti per la maggior parte plastica che finisco nel mare e sulle nostre spiagge costituiscono un’emergenza ambientale ormai nota.

Se non si interverrà in maniera decisa, secondo le più recenti proiezioni scientifiche, nel 2050 in mare ci saranno più rifiuti di plastica che pesci. Il Mediterraneo è una delle aree più colpite al mondo; ogni anno infatti, finiscono in mare 730 tonnellate di rifiuti (fonte. UNEP).

La pulizia delle spiagge ha lo scopo di sviluppare nei partecipanti un’attenzione verso la gravità della situazione rifiuti costieri e marini.

L’invito è di unirsi all’iniziativa del Rotary Club Sassari Silki per liberare il tratto di spiaggia di Platamona dai rifiuti e condividere una giornata bella e utile per il bene comune.

L’appuntamento è previsto domenica 5 maggio alle ore 9:30 presso la Rotonda di Platamona per iniziare la raccolta armati di guanti e sacchetti come da accordo con il settore ambiente del Comune di Sassari e del Comune di Sorso.

Il Presidente del Rotary Club Sassari Silki Giancarlo Chessa mostra entusiasmo per l’iniziativa: “Il nostro obiettivo è sensibilizzare i cittadini sul corretto utilizzo delle spiagge, sul rispetto dell’ambiente e del mare. Queste giornate rappresentano un importante evento educativo per far sì che i cittadini prendano coscienza della situazione e possano attivarsi in modo da prevenire l’inquinamento.

Una delle vie d’azione del Rotary International è orientata all’azione di pubblico interesse, è dunque compito rotariano agire nell’interesse della comunità.”