Cagliari. Pregiudicato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Nell’abitazione del pregiudicato, sottoposto alla misura di detenzione domiciliare, gli agenti della squadra volante hanno trovato circa 2,5 gr. di cocaina.

Nell’ambito del potenziamento del dispositivo di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato, mediante la costante vigilanza di tutte le zone della città ed a soggetti sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, gli Agenti della Squadra Volante hanno denunciato in stato di libertà Marco Zoccheddu 44enne di Cagliari, pregiudicato, resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Intorno alle 2 di questa notte un equipaggio della Squadra Volante, impegnata nell’attività di controllo dei soggetti sottoposti alla misura di detenzione domiciliare, si sono recati presso l’abitazione di Marco Zoccheddu.

Durante l’espletamento delle formalità, i poliziotti hanno notato a fianco del cestino della spazzatura situato nella cucina, un involucro di plastica trasparente simile a quello utilizzato per il confezionamento per la vendita della sostanza stupefacente.

Gli Agenti, pertanto, hanno eseguito un controllo più accurato all’interno del contenitore dove hanno rinvenuto un pacchetto di sigarette con all’interno 10 involucri di plastica contenenti una sostanza polverosa bianca di circa 2,5 gr. Dalla successiva analisi è risultata essere cocaina.

L’uomo è stato accompagnato negli uffici della Questura per le formalità di rito e mentre i poliziotti erano intenti a redigere gli atti, lo Zoccheddu ha avuto un malore. Grazie al tempestivo intervento degli stessi Agenti ed a quello del personale medico del 118, è stato trasportato presso il Policlinico Universitario ed è stato curato per un infarto.