Sedini. Palermitano mette in vendita sul web dei cerchi in lega ma è una truffa online.L’invita

L’invitante offerta proposta da un siciliano di 44 anni, per 300@, ma i cerchi non sono giunti a destinazione.

Nella mattinata odierna i carabinieri della Stazione di Sedini hanno deferito in stato di libertà P.E., palermitano, classe 73, identificato quale autore di una truffa perpetrata sul web ai danni di ignari compratori.

I malcapitati, attratti dall’invitante offerta proposta dal P.E., avevano intavolato una trattativa per l’acquisto di quattro cerchi in lega che il palermitano aveva messo in vendita sul sito internet “SUBITO.IT” operante nel settore degli acquisti online.

Le foto postate rappresentavano degli articoli fiammanti, praticamente nuovi e ad un prezzo concorrenziale tale da indurre l’ignara vittima a credere all’onestà del P.E. che, garantendo l’immediata spedizione dei cerchi in lega, convinceva il malcapitato ad effettuare il versamento della somma richiesta.

In seguito all’accredito di 300/00 euro su un conto intestato a terzi, il tempo trascorreva, dei cerchi in lega, che non sarebbero mai arrivati a Sedini, nessuna traccia ed il palermitano intanto era scomparso e non rispondeva più al telefono.

Realizzato di essere stato truffato, il giovane cittadino malcapitato si rivolgeva ai carabinieri della locale Stazione che, ricevuta la denuncia, avviavano le indagini per identificare il responsabile.

Gli accertamenti condotti dai militari andavano a buon fine infatti riuscivano a scoprire l’autore della truffa ed a deferirlo in stato di libertà per il reato commesso.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here