Guardia di Finanza: “Impegno a tutto campo contro la criminalità a tutela di cittadini e imprese”

GDF:

In occasione della celebrazione del 248° Anniversario di Fondazione del Corpo della Guardia di Finanza, tenutasi a Cagliari in data odierna, 23 giugno 2022, il Comando Regionale Sardegna ha fornito un bilancio dell’attività svolta dal 1 gennaio 2021 al 31 maggio 2022. Di seguito un estratto del comunicato stampa.

Nel 2021 e nei primi cinque mesi del 2022, la Guardia di Finanza ha eseguito oltre 29 mila interventi ispettivi e oltre 2 mila indagini per contrastare gli illeciti economico-finanziari e le infiltrazioni della criminalità nell’economia: un impegno “a tutto campo” a tutela di famiglie e imprese, destinato ad intensificarsi ulteriormente per garantire la corretta destinazione delle risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

CONTRASTO DELLE FRODI SUI CREDITI D’IMPOSTA E DELL’EVASIONE FISCALE
Le attività investigative e di analisi sui crediti d’imposta agevolativi in materia edilizia ed energetica, svolte in collaborazione con l’Agenzia delle entrate, hanno permesso di accertare frodi per circa 1,4 milioni di euro.

L’ammontare dei crediti inesistenti proposti per il sequestrato è di circa 2 milioni di euro.
Sono stati individuati 183 evasori totali, ossia esercenti attività d’impresa o di lavoro autonomo completamente sconosciuti al fisco (molti dei quali operanti attraverso piattaforme di commercio elettronico) e 1.333 lavoratori in “nero” o irregolari.

advertisement

Scoperti, inoltre, 3 casi di evasione fiscale internazionale, principalmente riconducibili a stabili organizzazioni occulte, a manipolazioni dei prezzi di trasferimento, a residenze fiscali fittizie e all’illecita detenzione di capitali oltreconfine e constatata una base imponibile netta sottratta a tassazione per oltre 16 milioni di euro.

Sono state eseguite, inoltre, 148 indagini di polizia giudiziaria, che hanno portato alla denuncia di 87 soggetti, per aver commesso 114 reati fiscali. Il valore dei beni sequestrati quale profitto dell’evasione e delle frodi fiscali è di circa 2,8 milioni di euro, mentre le proposte di sequestro tuttora al vaglio dell’Autorità Giudiziaria ammontano ad oltre 50 milioni di euro.

I 72 interventi in materia di accise e a tutela del mercato dei carburanti hanno permesso di sequestrare oltre 60 tonnellate di prodotti energetici. Quasi 2.500 sono, invece, i controlli doganali sulle merci introdotte sul territorio nazionale in evasione d’imposta, contraffatte o in violazione delle norme sulla sicurezza.

I 59 controlli e le indagini contro il gioco illegale hanno permesso di verbalizzare 117 soggetti, di cui 5 denunciati all’Autorità giudiziaria.

Per il comunicato stampa integrale si fruisca di questo documento: GDF CAGLIARI_ 248° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA. BILANCIO OPERATIVO DAL 1° GENNAIO 2021 AL 31 MAGGIO 2022