Cagliari – Furto aggravato

Cagliari - Furto aggravato: Ieri sera a Cagliari, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della locale Compagnia, al termine di una serie di accertamenti e di un intervento ordinato dalla centrale operativa di via Nuoro, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per furto aggravato e continuato, nonché per indebito utilizzo di carte di credito, un 56enne originario del capoluogo, di fatto senza fissa dimora e con numerosi precedenti denunce a carico.

Cagliari - Furto aggravato

Cagliari – Furto aggravato

Cagliari – Furto aggravato: Ieri sera a Cagliari, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della locale Compagnia, al termine di una serie di accertamenti e di un intervento ordinato dalla centrale operativa di via Nuoro, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per furto aggravato e continuato, nonché per indebito utilizzo di carte di credito, un 56enne originario del capoluogo, di fatto senza fissa dimora e con numerosi precedenti denunce a carico.

Cagliari – Furto aggravato – I militari operanti attorno alle ore 17:00 sono intervenuti su richiesta pervenuta all’utenza 112 presso il negozio OVS di via Dante.

Nella circostanza hanno potuto appurare che l’uomo era stato sorpreso dai gestori dell’esercizio pubblico mentre asportava abbigliamento e scarpe per un valore di circa 70 €.

La successiva perquisizione ha permesso di rinvenire nella disponibilità dell’indagato delle carte di credito intestate a una persona diversa, nonché un portafoglio contenente 25€.

Andando ad approfondire tali situazioni, i carabinieri hanno potuto verificare che, intorno alle ore 13:00 precedenti al Poetto, un ventottenne originario di La Maddalena aveva patito il furto di uno zainetto all’interno del quale erano contenuti i beni in questione.

advertisement

Il soggetto denunciato era in possesso delle carte di credito del maddalenino e ne aveva fatto un indebito uso, dal momento che immediatamente dopo il furto egli aveva effettuato 5 acquisti in due distinti punti vendita del capoluogo, per un importo complessivo di 90 euro.

La testimonianza di un uomo ha consentito altresì di riconoscerlo fisicamente e per l’abbigliamento quale autore del furto dello zaino.

Quanto recuperato dai militari è stato restituito alle parti lese.

Articolo precedenteFerretti – “Appunti di vita”: Fuori ora!
Articolo successivoReport sui morti sul lavoro
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore e scrittore emergente. Ha studiato al Liceo Linguistico di La Maddalena, dove si è diplomato nel 2019. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online.