Quali sono le migliori facoltà per trovare lavoro? Gli ultimi dati disponibili

facoltà per trovare lavoro

Quali sono le migliori facoltà per trovare lavoro? Gli ultimi dati disponibili

 Per un neo diplomato orientarsi tra le numerose offerte formative proposte dai diversi atenei tradizionali o telematici è sicuramente fonte di ansie, stress e confusione. Si tratta di una scelta influenzata da numerosi fattori come le propensioni personali, le aspirazioni, le passioni e le prospettive occupazionali. Proprio con riguardo a quest’ultimo aspetto, soprattutto per effetto della Pandemia da Coronavirus, il tasso di occupazione è diminuito del 4,9% per i laureati di primo livello e del 3,6% per i laureati di secondo livello. Questo incremento della disoccupazione è stato la conseguenza di una crisi economica e sanitaria che ha influenzato ogni aspetto della nostra società. Tuttavia, gli ultimi mesi sono stati segnati da una ripresa che ha fatto ben sperare in un nuovo innalzamento dei livelli occupazionali. Quindi, proviamo a capire quali sono le università che maggiormente accrescono questi livelli.

Dall’università tradizionale alle università telematiche

Tra i vari cambiamenti rivoluzionari, conseguenti al Covid-19, tanto la scuola quanto l’università hanno visto l’introduzione di una metodologia didattica: la didattica a distanza. Questo nuovo modo di garantire la continuità scolastica ha permesso di riconsiderare questa forma di didattica tanto criticata in passato. In questa nuova prospettiva, gli studenti hanno compreso che ricorrere ad una formazione e-learning migliora qualitativamente la vita in quanto vi è la possibilità di poter conciliare lo studio con altre attività lavorative o rientranti nella sfera privata. Nella specie, le varie offerte formative sono strutturate per la presenza di corsi online caricati su piattaforme accessibili 24 ore su 24. Un esempio è dato dall’Università Telematica Niccolò Cusano.

advertisement

Le migliori facoltà per il mercato del lavoro post-Covid

Il mercato del lavoro cambia con il cambiare della società in cui viviamo. Alla luce di queste evoluzioni anche la formazione accademica è in continua trasformazione ampliando, di anno in anno, la propria offerta formativa. Questa catena di cambiamenti ha fatto emergere numerose figure professionali. Sulla base dello studio Previsioni dei Fabbisogni Occupazionali e Professionali in Italia a Medio Termine (2021), a cura del Sistema Informativo Excelsior di Unioncamere, sono state individuate le lauree che maggiormente garantiranno un alto livello occupazionale tra il 2021 e il 2025.  Sulla base della ricerca e con riguardo a quanto sostenuto poc’anzi in merito alla diffusione degli iscritti presso le università telematiche, proviamo a stilare un elenco di corsi di laurea magistrale online più appetibili. Tra questi troviamo il corso di laurea Magistrale in Scienze Economiche, curriculum Mercati globali e innovazione digitale o curriculum Gestione e professioni d’impresa; ingegneria in tutte le sue ramificazioni; scienze e tecniche dello sport; Comunicazione digitale; i corsi di laurea nel settore medico sanitario; i diversi corsi di laurea in lettere, con particolare riguardo al curriculum Diffusione della conoscenza umanistica nelle forme multimediali; giurisprudenza; psicologia.

In conclusione, con riguardo a questi corsi di laurea, sulla base delle indicazioni di Excelsior, la domanda di lavoro sarà orientata soprattutto con riguardo a figure tecniche e specialistiche. Si stima che tra i vari settori quello medico sanitario avrà bisogno di un numero consistente di laureati. La carenza viene, inoltre, registrata anche nel settore scientifico-matematico-fisico ossia le discipline STEM, ingegneria e architettura.