Marina di Torregrande, maggio 2022: Campionato del mondo giovanile di Kiteboarding

IL “FORMULA KITE YOUTH WORLD CHAMPIONSHIP” PROTAGONISTA NEL GOLFO DI ORISTANO

Dopo il grande successo del “Formula Kite World Championship” che si è disputato a ottobre 2021, il Golfo di Oristano ospiterà gli atleti più forti delle categorie Under 21, 17 e 15 e anche in questa occasione il format utilizzato sarà lo stesso previsto dal regolamento nelle acque delle Olimpiadi di Parigi 2024.

La macchina organizzativa che porta la firma dell’Asd Eolo Beach Sports e che realizza i grandi mondiali del Kite sulla costa ovest, lavora per garantire un nuovo grande evento internazionale, un grande spettacolo sportivo dedicato ai giovani che si svolgerà nella prossima primavera.

advertisement

Le previsioni per l’edizione Youth 2022 promettono grandi presenze e un grande spettacolo sportivo. A Ottobre 2021 Torre Grande è stata la meta della grande famiglia del kiteboarding mondiale, 138 atlete e atleti provenienti da 33 nazioni diverse: dalle vicine Francia, Germania e Spagna passando per il Cile fino alla Nuova Zelanda. Il Formula Kite World Championship vide vincere il francese Theo De Ramecourt tra gli uomini e l’americana Daniela Moroz tra le donne.

DA ORISTANO A PARIGI 2024, ANCORA UNA VOLTA. L’Italia e la Sardegna continuano ad essere le protagoniste indiscusse del percorso che porterà il Kiteboarding ad esordire ai giochi Olimpici di Parigi 2024.
L’obiettivo dichiarato di questo percorso di collaborazione tra l’International Kiteboarding Association e l’organizzazione dell’Open Water Challenge è quello di rendere Oristano, la Sardegna e l’Italia lo scenario del kiteboarding un cardine fondamentale nel programma del quadriennio olimpico, in grado di contribuire a scrivere una pagina davvero importante nella storia di questa disciplina.
Si rinnova il forte supporto della Federazione Italiana Vela e della International Kiteboarding Association, e il CONI una grande collaborazione che rende solida la strada tracciata ormai da oltre 10 anni e che porta l’ASD Eolo Beach Sports a costruire il grande spettacolo sull’acqua.

Sebastiano Cau, presidente ASD Eolo Beach Sports: “Da 28 anni la nostra associazione propone la pratica degli sport legati al mare e alla spiaggia. Il ritorno dei grandi campioni del Kiteboarding a Torre Grande, della tappa del Campionato del Mondo in casa Eolo, ci rende onorati e orgogliosi. L’Asd Eolo Beach Sports ed i suoi tesserati sono pronti per questa grande avventura in acqua e per quelle che ci aspettano legate anche al Beach Tennis.”

Eddy Piana. Organizzatore Formula Kite Youth World Championship: “Il grande lavoro fatto da tutta la squadra organizzativa del Mondiale 2021, ha portato alla conferma di questo altro importantissimo evento di cui sono estremamente orgoglioso. Forza, caparbietà e follia fanno parte del nostro dna di organizzatori della nostra associazione asd Eolo Beach Sports. Siamo certi di poter contribuire allo sviluppo turistico ed economico del nostro
territorio e della Sardegna in generale, sarà un’altra grande sfida che vogliamo
condividere con voi.”

Mirco Babini Presidente della Federazione Internazionale del Kiteboarding IKA e Presidente di CKWI (Classe Nazionale di Kiteboarding e Wingfoil): “Il successo ottenuto nel 2021 ha creato ottimi feedback a livello internazionale, è venuta da sé l’opportunità di poter assegnare il campionato del mondo giovanile il prossimo maggio a Torregrande, ancora una volta l’associazione Eolo non deluderà e mostrerà le sue doti logistiche, organizzative e sportive al mondo intero con una partecipazione da tantissime nazioni, con tutti i giovanissimi campioni del futuro U15 e 17 e gli under 21 che ormai sono all’apice della categoria Olimpica. Sarà l’ennesimo successo per Oristano, la Sardegna e l’Italia che dimostrano di essere leader di questa disciplina sportiva.”

Sergio Cantagalli, direttore sportivo Formula Kite Youth World Championship: “E’ un’altra grande occasione per valorizzare il nostro territorio in chiave internazionale, non soltanto per le sue condizioni meteo-marine così propense allo svolgimento di queste discipline sportive, o per la indubbia bellezza del territorio ed i forti caratteri delle nostre tradizioni, ma anche l’opportunità di dimostrare al mondo l’alto standard qualitativo raggiunto nell’organizzazione di questi eventi internazionali, consolidando così il Golfo di Oristano quale indiscussa palestra per le attività del water-board-sports in chiave mondiale. A Torregrande 2022 puntiamo il focus sui giovani, forgiando atleti di valore e futuri campioni per Parigi 2024.”

Corrado Fara, Presidente Regionale Federvela: “La Federazione Italiana Vela Sardegna (III Zona) è orgogliosa di ospitare un evento di tale importanza, un plauso al circolo organizzatore Eolo Beach Sports, non nuovo a eventi internazionali di questa importanza, che consentono di ospitare atleti provenienti da numerose nazioni con una ricaduta sul territorio da un punto di vista dell’immagine e dell’indotto notevolissima. Ancora un volta il binomio Sport e Turismo avrà conferma della sua potenziale essenzialità. Da un punto di vista tecnico, l’evento consentirà di fare valutazioni importanti in una specialità che sarà inserita nelle prossime Olimpiadi di Parigi. Spero che eventi di questa importanza contribuiscano ad incrementare l’interesse anche dei nostri atleti sardi, la Sardegna e le condizioni meteo marine favorevoli sono la palestra naturale per questo genere di specialità”.

Bruno Perra, Presidente Regionale C.O.N.I.; “Sono felice e orgoglioso che in Sardegna si organizzino manifestazioni di così alto livello, se poi si parla di un Campionato del Mondo giovanile la mia felicità raddoppia perché in questo modo si da la possibilità ai nostri ragazzi di vivere lo svolgimento di competizioni internazionali a casa nostra. I nostri giovani hanno l’opportunità di scoprire una passione, coltivarla, avere maggiori motivazioni e più stimolo per poter praticare la disciplina del kiteboarding. A Torre Grande ci saranno i migliori atleti al mondo. Ringrazio gli organizzatori per l’impegno che hanno messo in passato e in questi mesi che verranno. Un evento di questa portata dà lustro alla Sardegna, saranno molteplici
gli aspetti positivi che il Formula Kite Youth World Championship 2022 porterà in Sardegna.”