Le metamorfosi di Casanova di Attila F. Balázs

Le metamorfosi di Casanova

Le metamorfosi di Casanova di Attila F. Balázs

I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno. Collana Scritture Nuovi Incontri a cura di Laura Garavaglia

La casa editrice i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno in collaborazione con la Casa della Poesia di Como, è lieta di presentare al pubblico di lettori italiano lo splendido lavoro di un autore di rilievo internazionale, in grado di realizzare l’alchimia perfetta di una scrittura densa e profonda, in un romanzo dove Eros e Seduzione, Vita e Morte, giocano a dadi con i destini dei protagonisti.

Le storie delle Metamorfosi di Casanova presentano l’amore come la motivazione più profonda dell’umanità, il seme della vita e il sorriso dell’esistenza, sentimento principe dell’animo umano, senza il quale la vita stessa sarebbe un tunnel buio.

Prendendo come pretesto per le sue narrazioni la “gloria” di un personaggio noto per le sue avventure erotiche, Attila F. Balázs fa dell’eclettica figura di Casanova simbolo del comportamento e delle esperienze erotiche e sentimentali di ogni lettore uomo; Casanova fa parte dell’immaginario collettivo del genere maschile: la gioia effimera eppure appagante della seduzione.

advertisement

L’amore si manifesta infatti in mille modi diversi, ha mille diverse sfumature. Non potrà mai essere definito totalmente dalle parole, è un sentimento sfuggente, fluido che inonda l’anima, tremore del corpo, esaltazione e pianto. È creatività, silenzio che risuona di vita, alchimia di anime, attrazione di corpi, gelosia che attanaglia l’anima, tenerezza che avvolge in abbraccio, rispetto dell’altro da sé, condivisione del tempo della gioia e del tempo del dolore. Amore è tutto questo e certo molto, molto di più.

L’ autore di questo romanzo sembra rivelare nel personaggio di Casanova le mille sfaccettature del proprio io più profondo e anche una personale analisi dell’universo femminile. La conquista del cuore e del corpo della donna vengono vissuti come momenti di esaltazione, ma anche di timore e ansia.

La donna diventa in tal senso punto di costante riferimento della formazione globale della personalità di ogni uomo, indispensabile per varcare la linea d’ombra che separa l’adolescenza dalla giovinezza e dalla maturità. L’estasi dell’erotismo porta felicità o fallimento. Ma l’Eros è nel romanzo inteso nel suo significato più profondo: oltre che desiderio sessuale, è pulsione di vita che si contrappone a Thanatos.

Attila F. Balázs esplora il mistero, l’alchimia dell’attrazione fisica, del desiderio, della sensualità: l’eros diventa così una forma di conoscenza della realtà e un modo di sondare il mistero che avvolge il nostro inconscio, la nostra stessa esistenza.

Le “metamorfosi” del protagonista del romanzo, alter ego di Attila F. Balázs, scandiscono la sua vita e lasciano a tratti intuire il periodo storico in cui il romanzo è ambientato, senza però mai definire precisamente “dove” e “quando” esse avvengano; ciò lascia ampio spazio all’immaginazione del lettore. Casanova cerca nell’eros, nel mondo dei sensi una dimensione di bellezza e che possa finalmente attutire l’inquietudine e il tormento che accompagnano la sua vita e che troverà, per ironia della sorte, solo nella dimensione spirituale che va oltre la vita.

LAURA GARAVAGLIA

Attila F. Bálazs è nato a Târgu Mureș, (Transilvania) nel 1954. Ha continuato gli studi presso l’Istituto di teologia cattolica di Alba Iulia. Si è laureato in Scienze delle Biblioteche e Traduzione Letteraria a Bucarest. Ha lavorato come bibliotecario presso la Biblioteca della Contea di Harghita a Miercurea Ciuc fino al 1989. Nel 1990, si è trasferito in Slovacchia. Tra il 1990 e il 1992 è stato editore di SzabadÚjsag (Bratislava), ha collaborato con Új Szó ed è stato direttore della casa editrice Madách di Bratislava. Nel 1994 ha fondato la AB-ART Publishing (Bratislava), di cui è direttore da allora.

È membro dell’Unione degli scrittori ungheresi, dell’Accademia Europea di Scienze, Arti e Lettere di Parigi, dell’Accademia Miahi Eminescu, dell’Unione degli scrittori di Romania, del PEN club ungherese, dell’Associazione degli scrittori della Slovacchia. È vicepresidente dell’associazione culturale Dellart (Cluj-Napoca), membro onorario dell’Accademia di Scienze, Arti e Lettere di Chisinau, Moldavia. È autore di raccolte di poesie e traduttore di oltre venti libri di poesia e narrativa.

Le sue opere sono state tradotte in venti lingue. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti internazionali per le sue varie attività letterarie, come il Premio Opera Omnia Arghezi Târgu Jiu, Romania, 2014, il Premio World English Writer’s Union, India, 2019, il Premio Lukijan Mušicki, Belgrado, Serbia, 2019. Nel 2018 il Consiglio della Fondazione dell’Accademia Mondiale delle Arti e della Cultura conferisce a Attila F. Balázs il titolo onorario di dottore in lettere. È invitato a diversi festival letterari in vari Paesi del mondo.

Info Link

I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno

https://iquadernidelbardoedizionidistefanodonno.com/posts/7776233208213165453?hl=it

Librerie on line Giunti al Punto

https://www.giuntialpunto.it/product/b09qp86b8z/libri-le-metamorfosi-di-casanova-bal-zs-attila-f