Tazenda, Antìstasis tour, si parte da Selargius

Tazenda, Antìstasis, tour indoor. Si parte da SELARGIUS al Teatro Si’e Boi, sabato 20 novembre

Occasioni per continuare a raccontare Àntìstasis, ultima fortunata e intensa fatica dei Tazenda, espressione densa del loro sentito e del loro sentire che germogliata nel post pandemia oggi si regala al grande pubblico dell’Isola in versione teatrale.

I Tazenda (Nicola Nite, Gigi Camedda e Gino Marielli) sono soprattutto pronti – questa è la vera grande attesa e straordinaria novità – a riabbracciare la loro gente, i loro appassionati fan, in una serie di concerti indoor con le strutture al 100% della capienza: una novità che sa di piena rinascita, di ritorno alla normalità, di gioia della totale condivisione dell’emozione e dello spettacolo.

Si parte sabato 20 novembre da Selargius, Teatro Si’e Boi. Innovazione e tradizione si fonderanno armonicamente insieme danzando delicatamente fra passato e presente della storica band isolana.

advertisement

Parola d’ordine: empatia, rimodulata sulle frequenze del presente volte a impreziosire senza mai perdere di vista intento e identità del gruppo, con la canzone costantemente al centro della proposta concerto e il format del cantare in sardo e in italiano a rappresentare una peculiarità unica e inimitabile.

I brani di Àntìstasis saranno primi attori sulla scena ed in scaletta, accompagnati e intervallati da vere e proprie perle (Nanneddu Meu, Domo Mia cantata con Eros Ramazzoti, Spunta la Luna dal Monte cantata con Pierangelo Bertoli, Mamoiada, No poto riposare) utili a ripercorrere a ritroso il percorso di una delle band più importanti di Sardegna e d’Italia resa immortale dall’indimenticabile voce di Andrea Parodi.

Una curiosità per cultori e appassionati: il concerto si aprirà con l’esecuzione del brano Perdera o Costera?, brano tratto dall’ultimo brano di inediti (“88”, anno 2012)pubblicato prima di Àntìstasis.

Una canzone che parla di scelte da fare, dei bivi della vita, del valore che lo scegliere l’una o l’altra ha nello scorrere della vita. Singolare che il tour continui e al contempo si apra in questa sua versione indoor proprio con questa canzone, risalente ai Tazenda di Beppe Dettori.

Biglietti disponibili all’acquisto sul circuito BoxOffice. Evento realizzato grazie al prezioso sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Regione Sardegna e del MIBACT con il FUS.

Dalla loro formazione nel 1988, i TAZENDA hanno pubblicato 19 album (Antìstasis sarà il loro 20°) tra live, raccolte e studio. Già dal primo e omonimo album, la band rock etnica mostra il loro marchio di fabbrica: un sound unico che fonde gli strumenti musicali della tradizione sarda insieme alle chitarre elettriche.

I Tazenda vantano 2 partecipazioni al Festival di Sanremo (nel 1991 con “Spunta la luna dal monte” insieme a Pierangelo Bertoli e l’anno seguente con “Pitzinnos in sa gherra”), molteplici dischi d’oro, vittorie in svariate competizioni (tra le quali “Gran Premio”, il “Cantagiro”, il “Telegatto”, il “Premio Pierangelo Bertoli”), collaborazioni con importanti artisti come Fabrizio De André e Corrado Rustici (produttore di Zucchero) e live sold out in Italia e all’estero.

Nel 2007 il brano “Domo Mia”, in duetto con Eros Ramazzotti, è in vetta a tutte le classifiche, al quale seguono altri importanti duetti con Francesco Renga, Gianluca Grignani e i Modà. L’ultimo album di inediti “Ottantotto”, del 2012, è il primo dell’etichetta Vida, al quale seguono 2 live album (“Desvelos Tour” e “Il respiro live”), la raccolta “S’istoria” e numerosi progetti dal vivo.