Diano Marina: i vincitori del WindFestival

Si è conclusa questo pomeriggio tra gli applausi la decima edizione del WindFestival che ha segnato un nuovo record di partecipanti entusiasti per questo evento di fine stagione che vede nel mare e nel vento i suoi punti di forza.

Gianni Berrino, Assessore al Turismo di Diano Marina, ha dichiarato a proposito dell’evento: “Una grande e importante manifestazione autunnale che approfittando del perfetto clima della Riviera dei Fiori dimostra come il nostro mare sia attrattivo anche al di fuori del periodo balneare permettendo a tutti gli sportivi di divertirsi grazie al nostro mare blu e al vento sempre presente. Tre giornate di divertimento, sport ed esaltazione della nostra bella costa. Ringrazio gli organizzatori Andrea Ippolito e Valter Scotto per il loro instancabile lavoro fin dalla prima edizione.” Un importante riconoscimento che premia gli sforzi di Andrea e Valter che a loro volta hanno premiato in collegamento da remoto Diego Negri, il campione dianese che il 10 settembre scorso ha conquistato a Kiel la medaglia d’oro nei campionati mondiali Star.

Organizzato come sempre da TF7 Open Sport ASD, il WindFestival ha dato ampio spazio alle discipline Adaptive&Paralympic offrendo diversi sport e attività adattate. Ieri mattina vi sono state uscite in mare di rafting con equipaggi misti di normodotati e diversamente abili. A seguire la regata Windsurf Adaptive che è stata particolarmente avvincente, partita con brezza importante ma terminata quasi in bonaccia costringendo gli atleti a giocarsela sui più piccoli refoli di vento. La mototerapia ha permesso ai più giovani di provare l’ebbrezza di volare sulle onde in aquabike.

advertisement

Regata Adaptive Windsurf
1º David Preziosi, 2º Enrico Sulli “The Fast Blind Rider, 3º Roberto Cavicchi

Regate SUP
Sprint Young Boys (under 16): 1º Andrea Favaro. Girls: 1ª Greta Tappino. Boys under 16: 1º Juan Sousa.
Senior: 1º Luca Favaro.

WindRun gara podistica amatoriale classifica:
Maschile: 1º Lorenzo Trincheri, 2º Michele Chiefari, 3º Andrea Battiston
Femminile: 1ª Francesca Baronchelli, 2ª Cinzia Andriani, 3ª Emanuela Caldi

Fra i partecipanti al WindFestival 2021 anche la donna più anziana d’Italia a praticare windsurf: Maria Carla Rivano, per tutti Mariuccia, che non ha timore di affrontare le onde a 94 anni.

Nella serata di sabato è andato in scena l’attesissimo Bikini Contest che ha decretato la vittoria di Luna Forin, al secondo posto Elisabetta Stella e al terzo è Nabissa Scotto.

Nel corso del WindFestival vengono da sempre presentate le anteprime delle attrezzature sportive e della sicurezza sia in acqua che fuori dall’acqua. Fra queste ha suscitato interesse la prima mascherina riutilizzabile studiata appositamente per i non udenti: composta da un supporto in silicone antibatterico e una finestra trasparente in policarbonato con trattamento antifog che non si appanna mentre si respira e si parla, è certificata come dispositivo medico IIR.

Durante la manifestazione la sicurezza è stata garantita per tutti gli atleti dal dispositivo di galleggiamento personale Kingii, Water Safety Partner dell’evento. Presso lo stand Kingii il pubblico ha potuto incontrare un ospite d’eccezione: il pilota e recordman milanese Luca Colombo che nel 2019 ha stabilito sul lago di Como il record di velocità sull’acqua con una moto da cross adattata.

Il WindFestival ringrazia per i patrocini la Regione Liguria, il Comune di Diano MarinaAssessorato allo Sport e Gestioni Municipali Spa, CONI, FIV (Federazione Italiana Vela), Federalberghi, CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) e la Guardia Costiera per l’assistenza in mare.

Link: WindFestival2021

Ufficio Stampa WindFestival 2021
Sandro Bagno email bagnosandro@gmail.com Cell. 339 5089835