Culturefestival 2021: weekend di grandi concerti jazz in Sardegna

Culturefestival Massimo Ferra Trio

Nuovo fine settimana di grandi concerti per culturefestival 2021, il festival internazionale di jazz organizzato dall’associazione Sardinia Pro Arte fondata e diretta dal musicista Simone Pittau. 

Sabato 18 settembre appuntamento a Santu Lussurgiu con Massimo Trio, formazione composta da tre grandi artisti sardi: Massimo Carboni al sax, Massimo Ferra alla chitarra e Massimo Tore al contrabbasso.

Tre musicisti dallo straordinario curriculum che vantano collaborazioni con grandi festival e artisti internazionali. Dopo decenni di studio ed esperienza, ai live affiancano l’attività didattica al Conservatorio di Cagliari e Sassari e in vari seminari e scuole di musica. Appuntamento con un concerto di standard e improvvisazioni jazz a partire dalle 20,30 al ristorante Bella Vista.  

Domenica 19 settembre culturefestival si sposta invece a Sanluri per “Suite for Flute and Jazz trio”, concerto con Stefania Bandino ai flauti, Francesca Pittau al piano, Pierpaolo Strinna alla batteria e Sandro Fontoni al contrabbasso. Un ensemble composto da quattro professori d’Orchestra della Fondazione Teatro Lirico di Cagliari.

La Jazz Suite è una composizione “crossover” del pianista e compositore jazz Claude Bolling. Si comincia alle 21 al Teatro Comunale-Parco S’Arei. La composizione, originariamente scritta nel 1973, è una suite in sette movimenti, scritta per un flauto classico e un trio jazz con pianoforte (pianoforte, contrabbasso e batteria).

advertisement

La suite è stata registrata nel 1975 da Bolling, dal flautista classico Jean-Pierre Rampal, dal bassista Max Hédiguer e dal batterista Marcel Sabiani, e originariamente pubblicata come album LP da CBS Masterworks Records e Columbia Masterworks. Negli Stati Uniti, l’album è stato nominato nel 1975 per un Grammy Award per la migliore interpretazione di musica da camera.

Il culturefestival proseguirà poi in autunno, tra ottobre e novembre, con un serie di grandi concerti internazionali a Mogoro, con la Mike Stern-Bill Evans Band, con il batterista Dave Weckl e il Kenny Garrett Quintet. Il mese di dicembre, infine, sarà dedicato a una fitta serie di concerti rivolti ai ragazzi e alle ragazze iscritti agli Istituti comprensivi di Sanluri e Mogoro.

La rassegna culturefestival è realizzata con il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna, assessorati al Turismo e alla Cultura, alla Fondazione di Sardegna, ai Comuni di Sanluri e Mogoro, all’Unione dei Comuni Parte Montis e alcune aziende private. 

DIREZIONE ARTISTICA 

La direzione artistica del culturefestival è del suo fondare Simone Pittau, sanlurese, violinista e direttore d’orchestra, che ha debuttato come direttore con la prestigiosa London Symphony Orchestra. Con la stessa orchestra ha varcato gli Abbey Road Studios di Londra per un’incisione discografica che ha ricevuto numerose recensioni internazionali di prestigio. Di rilievo quella del maestro Ennio Morricone che ha espresso parole d’apprezzamento straordinarie sull’interpretazione musicale. Come violinista, fra le tante collaborazioni, vanta anche quella con il maestro Ennio Morricone, con il quale ha suonato in tutto il mondo, partecipando con lui alla realizzazione di tantissimi concerti e alla registrazione di numerose colonne sonore incise su CD e DVD.

PATROCINIO 

Il culturefestival vanta il patrocinio artistico di sir Colin Davis, presidente della London Symphony Orchestra sino al 2013, anno della sua scomparsa, e la presidenza onoraria del Premio Oscar Ennio Morricone scomparso nel 2020.