OJS: tour estivo dei Blue Note Brass Quintet e Swing Era Jazz Band

Dopo il grande successo dei primi appuntamenti della rassegna “JazzOp” che proseguirà in autunno l’Associazione Blue Note Orchestra (Abno) prosegue la programmazione estiva schierando ben due formazioni in tour:

il Blue Note Brass Quintet e la Swing Era Jazz Band entrambi organici in versione ridotta dell’Orchestra Jazz della Sardegna (OJS).

 

Il quintetto di ottoni formato da: Emanuele Dau e Luca Uras alle trombe, Gavino Mele al corno, Salvatore Moraccini al trombone e Roberto Greco alla tuba propone un programma vario arrangiato ad hoc per questo organico, incentrato prevalentemente su un repertorio jazzistico di grandi standard amatissimi dal pubblico.

Il tour del Blue Note Brass Quintet prende il via mercoledì 4 Agosto alle 21 ai giardini pubblici di Chiaramonti (in collaborazione con la Pro Loco di Chiaramonti). 

Il 6 agosto tappa ad Alghero al Chiostro di San Francesco (in collaborazione con Associazione Amici del Conservatorio – Orchestra Filarmonica della Sardegna) per info e prenotazioni: 3516428081. Il 7 agosto il quintetto suonerà alle 21.30 al Museo del Vino di Berchidda, per una serata di buon vino e buona musica. Contatti: 3391966209/ 3925802161. Il 13 agosto alle 21,30 concerto ad Oristano al Museo Diocesano Arborense in collaborazione con l’Ente Concerti “Alba Pani Passino” di Oristano. Infine il 25 agosto alle 21.30 tappa a Cabras nel Chiostro del Centro Polivalente in collaborazione con l’Associazione Ellipsis.

advertisement

Due appuntamenti imperdibili anche per l’altra formazione ridotta dell’OJS: la Swing Era Jazz Band che, diretta da Gavino Mele e con la voce di Denise Gueye, porta in scena uno spettacolo unico per il suo genere.  “Vi porteremo a New Orleans città, ricca di luoghi ed occasioni per ascoltare musica – dice Gavino Mele -qui l’influenza degli schiavi neri si fuse con tutto quanto, ed era davvero tanto ed ovunque, veniva suonato prima del loro arrivo. La musica colta e la musica popolare si incontrarono, e da lì, anche a causa di impellenze economiche, quel nuovo suono fu esportato verso Chicago e rimaneggiato dai bianchi che elaborarono lo stile Dixieland. Già dal decennio successivo, durante il proibizionismo, si fece largo un nuovo approccio che influenzò in modo decisivo l’evoluzione culturale e sociale statunitense. Nacque in quel contesto la Swing Era, con una musica più sontuosa e dedita all’intrattenimento danzante, in omaggio alle orchestre di Benny Goodman, Duke Ellington e Count Basie”. L’appuntamento con il Swing è per mercoledì 11 agosto con inizio alle 21 a Sassari in Piazza Monica Moretti, nell’ambito della manifestazione “Sassari Estate”. Prevendita al Teatro Verdi di via Politeama 8, Sassari 079.239479-079.236121 oppure online: www.anyticket.it. Si replica Il 16 agosto alle 21 ad Alghero in Largo Lo Quarter nell’ambito della manifestazione “Finalmente Alghero”.