Cittadini Sospesi: Libri a Buffet 2021

Cinque appuntamenti interamente dedicati alla letteratura, al buon cibo e alla musica: la rassegna, curata dall’Associazione Culturale Artifizio, si svolgerà a Cagliari, al Convento San Giuseppe, dal 17 giugno al 9 settembre 2021

Cittadini Sospesi – Libri à Buffet 2021

 

Cinque appuntamenti interamente dedicati alla letteratura, al buon cibo e alla musica: la rassegna, curata dall’Associazione Culturale Artifizio, si svolgerà a Cagliari, al Convento San Giuseppe, dal 17 giugno al 9 settembre 2021; tra gli ospiti le autrici e gli autori dei libri presentati, relatori ed esponenti della scena artistica sarda.

advertisement

 

 

Metti un libro a cena: assaporarlo a 360 gradi, esplorarne la scelta degli ingredienti dalla prima all’ultima pagina attraverso il racconto degli stessi autori. E ancora, cimentarsi in prima persona nel mondo della scrittura creativa e della lettura interpretata. Tutto questo è Cittadini Sospesi – Libri à Buffet 2021 che offrirà ai partecipanti la possibilità di entrare in una dimensione in cui la letteratura, il buon cibo e la musica faranno da colonna portante in un evento caratterizzato da profonda intensità emotiva e artistica.

 

La rassegna, curata dall’Associazione Culturale Artifizio, si svolgerà a Cagliari dal 17 giugno al 9 settembre 2021 presso la dimora storica Convento San Giuseppe. I cinque appuntamenti ospiteranno le scrittrici e gli scrittori con il loro ultimo lavoro edito. Gli spettatori potranno così compiere un viaggio intimo nella loro Bottega Artigiana d’Autore, accompagnati dagli attori e i musicisti che li trasporteranno nel vivo dei racconti con sessioni di letture in musica. Infine, gli chef metteranno a disposizione la propria arte culinaria e “cucineranno” i libri presentati, offrendo la possibilità di conoscere il sapore delle storie a cena con gli scrittori.

 

A fare da cornice alla manifestazione, un’offerta laboratoriale creata in sinergia con l’Accademia d’Arte di Cagliari in cui, attraverso la scrittura creativa e la lettura interpretata, gli allievi avranno la possibilità di analizzare a fondo le tematiche di due pilastri portanti della storia di Artifizio: Teatro di Guerra, la rassegna culturale dedicata al dramma bellico raccontato dal punto di osservazione dei giornalisti e inviati in zone di guerra; Crimini Coniugali, la conferenza spettacolo incentrata sulla violenza di genere.

 

“È stato un anno difficile e complicato per tutti, in modo particolare per gli operatori della cultura. Ora – afferma Carlo Antonio Angioni, responsabile dell’Associazione Artifizio – abbiamo l’opportunità di riprendere il percorso interrotto e ci è sembrato naturale riproporre una formula che negli anni passati si è rivelata vincente, cioè Libri à Buffet. Un’occasione conviviale e informale, meno ingessata delle presentazioni classiche, in cui poter incontrare scrittrici e scrittori, conoscere le loro ultime opere e approfondire gli aspetti legati alla gestazione e alla nascita di un libro. Con discrezione e garbo, infatti, proveremo a entrare nel laboratorio delle autrici e degli autori per conoscere segreti del mestiere, metodi e manie che contribuiscono al lavoro del narratore. Libri à Buffet unisce varie discipline artistiche al servizio del libro, come il teatro, la musica, la fotografia, la pittura e non ultima la cucina, perché – sottolinea Angioni – sarà compito dello chef esplorare il libro e rielaborare eventuali ricette citate, oppure trarre ispirazione dalle atmosfere della storia per crearne di nuove”.

 

Tutte le serate saranno inoltre arricchite dalle mostre allestite negli spazi del convento, fra telai antichi e opere multimediali.

 

L’ingresso agli incontri con gli autori è libero, mentre per la cena è richiesta la prenotazione.