animali

Strage di cuccioli sulla Strada Statale 554

La crudeltà umana a volte sembra non avere limiti e se la prende brutalmente su chi è considerato inferiore, incapace di reagire.

Soggetti di una terrificante e crudele vicenda sono, questa volta, dei cuccioli di cane.

Qualcuno ha chiuso i cuccioli, appena nati, in una busta e l’ha lanciata nella trafficatissima Strada Statale 554, nel tratto di Quartu Sant’Elena. I cuccioli sono stati investiti e sono morti, lasciando sull’asfalto le chiazze del loro sangue.

advertisement

I cagnolini sono stati avvistati dal conducente di un’autovettura che, percorrendo il tratto di strada, non è potuto rimanere indifferente al sacco, contenente i cuccioli giacenti, ormai senza vita, sul terreno.

Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che i cuccioli siano stati messi, qualche giorno fa, nel sacco ancora vivi, forse quel qualcuno ha pensato bene di “sbarazzarsene” nel modo peggiore che un essere umano possa fare.

Erano tre e sono morti a causa delle contusioni e dei traumi riportati.

L’indignazione che si è scatenata sui social ci fa pensare che questi episodi di crudeltà sono unanimemente respinti, rifiutati e severamente criticati.

Lucia Locci