Ordigno fatto esplodere a Villasor

ordigno

L’ordigno è stato fatto esplodere dagli artificieri dell’Esercito Italiano sul luogo del ritrovamento

Nel pomeriggio di ieri gli artificieri del 5° Reggimento genio guastatori della Brigata “Sassari” hanno fatto brillare una bomba d’aereo italiana a frammentazione del peso di 14 kg.

L’ordigno è stato rinvenuto in maniera fortuita il 12 aprile in località “Terramaini”, nei pressi di  Villasor (provincia del Sud Sardegna), durante una lavorazione agricola eseguita in un campo di erba medica.

advertisement

Le operazioni di bonifica, prontamente richieste dalla Prefettura di Cagliari, sono iniziate immediatamente con la messa in sicurezza dell’area, opportunamente recintata, e si sono concluse con successo con la distruzione  dell’ordigno effettuato sul luogo del ritrovamento.

 L’ordigno è stato rivenuto nel corso dell’esecuzione di lavori agricoli.