Covid: contributi a palestre e scuole danza, bando scade il 20 maggio

palestre e scuole di danza

L’Assessorato regionale della pubblica istruzione e sport ha approvato la concessione di contributi per le spese di gestione delle palestre e scuole di danza della Sardegna, nei mesi di chiusura causa covid.

L’avviso scade il 20 aprile ed è rivolto alle associazioni e società sportive dilettantistiche affiliate a una Federazione sportiva o a un Ente di promozione sportiva e siano regolarmente iscritte all’Albo regionale.

“La Regione mette a disposizione delle società sportive un milione mezzo di euro – sottolinea l’Assessore allo Sport del Comune di Oristano Maria Bonaria Zedda. Si tratta di una misura che potrà contribuire ad alleviare la sofferenza delle società sportive che nei mesi di interruzione dell’attività a causa del Covid hanno comunque dovuto sostenere spese di gestione delle palestre”.

“Il Comune di Oristano nelle scorse settimane ha pubblicato un avviso simile a quello della Regione a favore delle società che pur avendo sospeso completamente le attività hanno comunque sostenuto oneri di gestione degli impianti – prosegue l’Assessore Zedda -.

Al bando comunale, con scadenza al 20 aprile, possono partecipare le società e le associazioni sportive oristanesi iscritte all’Albo Comunale delle Società Sportive.

Il contributo per le società che abbiano dovuto sospendere le attività sportive, ma che abbiano comunque dovuto sostenere gli oneri di gestione degli impianti, sarà ripartito proporzionatamente alle spese”. 

advertisement

Il contributo regionale è riconosciuto per le spese di gestione sostenute nei mesi di gennaio, febbraio e marzo 2021 e per una quota pari al 10% della differenza tra le entrate dichiarate del primo trimestre del 2019 e quelle del primo trimestre 2021.

Per spese di gestione si intendono: locazione, rate di mutuo, leasing, energia elettrica, telefonia e connettività Internet, personale, sanificazione e adeguamento alle norme anti-covid.

Tutte le spese devono essere riferite esclusivamente all’attività sportiva della palestra e/o scuola di danza e giustificate da documenti fiscalmente validi.

Per la quantificazione massima del contributo sarà preso in considerazione il totale dei metri quadrati della superficie dei locali utilizzati per lo svolgimento delle attività sportive. Si va da un minimo di 4 mila euro a un massimo di 7 mila euro.

Le istanze di contributo dovranno essere presentate utilizzando esclusivamente la modulistica (Modello A “Palestre e Scuole di danza”) pubblicata sul sito istituzionale http://www.regione.sardegna.it nella sezione “Servizi / Bandi e Gare” della Direzione generale dei beni culturali, informazione, spettacolo e sport, firmate digitalmente dal Legale rappresentante del sodalizio richiedente e inoltrate esclusivamente per via telematica da una casella pec all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) pi.sportspettacolo@pec.regione.sardegna.it entro il 18 maggio 2021.