14 marzo, Giornata nazionale del Paesaggio: musei Caprera e Sassari

Musei Garibaldini di Caprera.

Domenica 14 marzo 2021 è la Giornata nazionale del Paesaggio: alla scoperta dei Musei Garibaldini di Caprera e della Pinacoteca Nazionale e Museo Archeologico Sanna a Sassari.

Conoscere e interagire con aspetti del paesaggio e della cultura attraverso nuove iniziative digitali organizzate dai musei e disponibili sui canali social.

La Direzione regionale Musei Sardegna aderisce anche quest’anno alla Giornata nazionale del Paesaggio, evento di grande successo organizzato dal Ministero della Cultura, che ha l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini ai temi ad essa legati. 

Nella settimana dal 7 al 14 marzo 2021, verranno proposti i seguenti eventi:

Musei Garibaldini di Caprera. Il paesaggio marino ai tempi di Garibaldi. Storie di navigazione

Verrà presentato un video introduttivo girato a Caprera, tra Cala Garibaldi, il Compendio Garibaldino e le vedute panoramiche del Memoriale, che racconterà il paesaggio marino circostante. Domenica 14 marzo, nel corso della giornata, seguirà il racconto di alcune storie vissute da Garibaldi in navigazione e postati sui social in brevi video-pillole. Gli episodi prenderanno il titolo dalla nave o piccola imbarcazione su cui accaddero: “Emma”, “Carmen”, “Costanza”, “Clorinda” “Santa Reparata” e altre.

advertisement

Museo archeologico “G.A.Sanna” – Sassari. Paesaggi che cambiano. La storia del museo Sanna e del suo giardino

Per sensibilizzare la cittadinanza al tema del paesaggio, il Museo partecipa alla Giornata con la pubblicazione, nei canali social, di un podcast tematico. L’evento digitale intende promuovere la conoscenza del paesaggio urbano del quale il Museo fa parte, attraverso un racconto che narra il territorio, la sua storia e i valori che esso trasmette.

Pinacoteca nazionale di Sassari. Il paesaggio si racconta… e si condivide

La Pinacoteca ha programmato una serie di post sui propri canali social, nella settimana dal 7 al 14 Marzo, con la pubblicazione di foto dei paesaggi delle opere più rappresentative e più importanti della sua collezione. I visitatori virtuali verranno invitati a condividere foto dei propri luoghi del cuore o cercare di riprodurre i paesaggi della collezione in chiave  moderna, in modo da creare una campagna social che punti a stimolare nuovi sguardi sul territorio. Domenica 14 Marzo verranno rielaborati i materiali condivisi e presentati attraverso una mostra virtuale che coinvolgerà gli internauti e chi ha contribuito alla sua realizzazione.