Avvistatori di balene

Al via a Savona il primo corso italiano per “avvistatori di balene”

Prende il via in questi giorni, nella sede del campus universitario di Savona, il corso di formazione, in modalità on line, per la figura di “avvistatore di balene”, promosso da Regione Liguria, con finanziamenti del fondo sociale europeo, e organizzato dalla Fondazione Cima.

Il corso

Il corso vuole creare una nuova figura professionale con conoscenze specifiche in campo di ecologia e biologia marina. Il whale watching è tra le attività in maggiore espansione e sta aumentando la diffusione del marchio High Quality Whale-watching©, una certificazione di qualità che prevede, tra l’altro, la possibilità di svolgere a bordo delle barche anche attività di divulgazione.

Le lezioni saranno tenute dai ricercatori della Fondazione Cima, da docenti dell’Università di Genova e da esperti del mondo del lavoro. Il corso è articolato in 140 ore di lezioni pratiche e teoriche e 60 ore di stage in mare.

advertisement

Christian Flammia

Avvistatori di balene
Al via un corso per avvistatori di balene.