Al termine del pareggio sonnacchioso del Tardini interviene uno dei migliori in campo per i rossoblù: Marko Rog. Nonostante l’occhio malconcio presenta una prestazione convincente.

Il croato sottolinea in primis un fatto importante, ossia l’assenza di gol subiti. Un fatto positivo visto che da ben quattro gare la squadra sarda usciva dal campo con almeno una rete subita.

“La cosa importante è non avere subito gol, segno di come bisogna continuare così nel difendere con compattezza e unità di intenti, giocando da squadra per crescere tutti insieme”.

advertisement

Di sicuro è mancato il cinismo e la concretezza sotto porta.

“Siamo mancati nella brillantezza e rapidità in zona offensiva, davanti non siamo riusciti a produrre abbastanza per vincere la partita e ci dispiace.”

Il Cagliari non ottiene i tre punti dalla sfida contro la Sampdoria del 7 novembre. Tante giornate, è vero, ma il giocatore guarda il bicchiere mezzo pieno.

“È vero che non vinciamo da diverse settimane ma sono comunque arrivate molte prestazioni e risultati positivi nei quali con un pizzico di maturità e concretezza in più potevano arrivare i tre punti. Bisogna crescere, è vero, ma penso che le note liete non manchino e a queste occorre guardare per progredire”.