Dolia è 2020

L’evento: “Dolia è 2020”

“Dolia è 2020”: uno show cooking in diretta streaming per far conoscere i prodotti e il territorio di Dolianova e del Parteolla, con laboratori di cucina dedicati alla riscoperta dei piatti tipici, degustazioni, rubriche, musica, le opinioni di food bloggers e influencer, e ospiti d’eccezione come Gianfranco Vissani e Demo Mura.

Quando?

Da venerdì 11 a domenica 13 dicembre appuntamento ogni mattina dalle 12 alle 13:30 con “Dolia è 2020”, un festival organizzato dall’associazione Framentu e che intende far conoscere le piccole e grandi attività che si trovano in uno dei territori isolani più ricchi di imprese enogastronomiche. Tre puntate dedicate al paese, alla sua storia e alle eccellenze del territorio che saranno diffuse sul sito www.doliae.it e su diversi canali social, condotte dalla giornalista Virginia Saba, una guida d’eccezione che condurrà gli spettatori alla scoperta del Parteolla, dei suoi sapori e delle sue tradizioni.

Dolia è 2020
“Dolia è 2020” è l’occasione per presentare le eccellenze di Dolianova e del Parteolla.

Il programma

Strutturato come un format televisivo, “Dolia è” proporrà in studio laboratori di cucina dedicati alla riscoperta dei piatti tipici dolianovesi come michittus, gavorrinus e guefus. Ci sarà spazio anche per le degustazioni e per parlare di cibo e di cultura enogastronomica insieme al cuoco e critico Gianfranco Vissani, allo showman Demo Mura, al sommelier Giuseppe Carrus, all’esperto di panificazione Gerardo Piras, a Raimondo Mandis di Slow Food Sardegna, alla food blogger Federica Buccoli, agli chef Paolo Lepori, Tonia Deidda e Francesco Zucca, e all’esperto di turismo Sandro Usai.

advertisement

Al centro di “Dolia è” ci saranno i prodotti del Parteolla che, per le sue caratteristiche ambientali che culturali, è una culla enogastronomica e sede di importantissime aziende di caratura nazionale e internazionale, come la Cantina sociale di Dolianova, Argiolas Formaggi, Copar, Frantoio Cannavera, Fattorie Enrico Loddo, Olisarda di Sitzia, il frantoio di Mariangela Perra, Oleificio Locci e Myrsine Liquori.

Tra show cooking, laboratori, il folklore del gruppo Boes e Merdules, la musica di Marco Leo e Lucia Porceddu, le clip dedicate al patrimonio culturale di Dolianova e tante sorprese, “Dolia è” vuole così stimolare la curiosità (e anche l’appetito) degli spettatori, in una vetrina che permetterà di conoscere le realtà produttive di Dolianova per un viaggio nei luoghi e nella storia di un territorio che tiene viva la tradizione delle proprie eccellenze e vuole condividerle col mondo.

Dolia è 2020” è sostenuto dal comune di Dolianova e dall’assessorato al Turismo della Regione Autonoma della Sardegna.

Dolia è 2020
San Pantaleo (Dolianova).