Tempio: le attività di Pediatria del “Paolo Dettori” riprendono a pieno regime

Dalla giornata di ieri l’Unità operativa di Pediatria dell’ospedale “Paolo Dettori” di Tempio Pausania riprende la sua attività a regime.

"Dialisi vacanze" dedicato ai turisti della Gallura

Riprendono le attività di Pediatria a Tempio Pausania

In attesa della formulazione della graduatoria regionale della selezione per Pediatri – pubblicata da ATS il 15 giugno scorso, scaduta il 30 giugno 2020 e il cui iter dovrebbe concludersi nell’arco di alcune settimane – e in seguito a una riorganizzazione dell’attività in ambito ASSL Olbia, dalla giornata di ieri (7 luglio) il servizio di Pediatria nel nosocomio tempiese garantirà la sua attività nell’arco delle 24 ore.

Si ricorda che dal 22 giugno, in seguito alle dimissioni volontarie di uno specialista (il 17.06.2020, oltre a quelle precedenti del marzo scorso di un secondo specialista), il reparto di Pediatria del “Paolo Dettori” garantiva il ricovero diurno (Day Hospital), l’attività ambulatoriale e quella di consulenza per il Pronto Soccorso, mentre l’attività di ricovero ordinario veniva dirottata a Olbia.

La Direzione al lavoro per sopperire alla carenza di Pediatri

Dalla giornata di ieri, invece, il reparto tempiese riprende la sua attività di ricovero ordinario, grazie alla turnazione con il personale proveniente dall’Unità operativa di Pediatria di Olbia (che in precedenza garantiva già la copertura di due turni settimanali).

La Direzione dell’ATS-ASSL di Olbia sta cercando di fare quanto possibile per risolvere, in tempi brevi, l’ormai cronica carenza di Pediatri.

La Direzione di Ats – Assl Olbia assicura che, nonostante la riorganizzazione dell’attività, verrà comunque garantita la continuità terapeutica dei bambini diabetici (circa cento bambini dai 2 i 16 anni) attualmente seguiti dalla diabetologa in servizio presso la Pediatra dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Olbia.

ASSL di Olbia