centro di salute mentale

Le dichiarazioni di Mulas (FdI) sul Centro di Salute Mentale di Alghero.

Martedì 7 Luglio, insieme al collega Musu, abbiamo ascoltato il Dott. Vito La Spina responsabile del C.S.M, il Dott. Gianfranco Aresu, responsabile U.O.N.P.I.A (Unità Operativa Neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza), il Dott. Antonello Pittalis, referente riabilitazione psichiatrica, nel corso di una Commissione congiunta fra le Commissioni Sanità e Servizi Sociali.

Il Centro di Salute Mentale (CSM) di Alghero è il centro di primo riferimento per i cittadini con disagio psichico e coordina nell’ambito territoriale tutti gli interventi di prevenzione, cura, riabilitazione dei cittadini che presentano patologie psichiatriche.

centro di salute mentale

In questi giorni il Centro di Salute Mentale verrà trasferito in via Enrico Costa. Oggi il CSM garantisce le cure a 2400 sofferenti mentali di Alghero, con un bacino di utenza che arriva fino a Ozieri.

Il servizio diurno è supportato da cinque medici, nove infermieri, due educatori e una psicologa. Pur garantendo un buon servizio sanitario a tutti, risente di una carenza di organico e per questo serve ora dialogare con la Regione Sardegna, al fine di garantire maggiori risorse.

Nei prossimi giorni presenterò un progetto compartecipato dal Parco di Porto Conte e in collaborazione con il Centro di Salute Mentale per promuovere attività riabilitative in un percorso utile al reinserimento del paziente nella vita sociale. Il progetto può essere attuato attraverso la Legge 20, che permette di usufruire di sussidi economici erogati dalla Regione tramite i Comuni.

Fratelli d’Italia si dimostra ancora una volta vicino alle famiglie e alle esigenze dei più deboli: perfino l’opposizione, mai parca di critiche, stavolta ci ha dato atto dell’impegno. Proseguiamo con impegno nel lavoro, perché nessuno venga lasciato solo.

Christian Mulas, Presidente commissione Sanità