Interrogazione di Cuccu ospedale
Carla Cuccu (M5S).

È proprio l’ospedale “San Marcellino” di Muravera al centro della nuova interrogazione presentata al governatore, Christian Solinas, e all’assessore regionale alla Sanità, Mario Nieddu, dalla consigliera regionale e segretaria della commissione Sanità e politiche sociali del Movimento Cinque Stelle, Carla Cuccu.

Lo scorso 11 marzo, dopo la nuova configurazione dell’organizzazione di accettazione e urgenza dell’ATS, il nosocomio fu declassato da Pronto Soccorso a Punto di primo intervento.

Cuccu sull’ospedale “San Marcellino” di Muravera

«Ciò – ha spiegato l’esponente pentastellata – comporta il trasferimento dei pazienti in codice rosso o giallo a Cagliari, in una vera corsa contro il tempo per la sopravvivenza, oltre che privare il territorio del servizio ambulanze in caso di un’eventuale emergenza».

A questo si aggiunge la carenza di personale, soprattutto di anestesisti, cardiologi, radiologi e ortopedici.

«È assolutamente necessario il potenziamento del San Marcellino – ha concluso Cuccu –, garantendo l’operatività del Pronto Soccorso anche per i codici rossi e gialli. Il ritorno alla normalità dell’ospedale potrebbe contribuire a ridurre anche le lunghe liste d’attesa nella Città metropolitana di Cagliari». 

Interrogazione di Cuccu Iospedale "San Marcellino" di Muravera