Burger King®: i clienti tornano nei nostri ristoranti

A un mese dall’apertura dei 220 ristoranti presenti in Italia, aumentano giorno dopo giorno gli italiani che scelgono Burger King® per riconquistare le abitudini pre Covid-19. Una ripresa lenta, ma costante, che dopo 30 giorni dalla riapertura, conferma che le misure adottate da Burger King® per contrastare la crisi della chiusura imposta dalla pandemia, stanno dando buoni frutti.

Le disposizioni adottate all’interno dei ristoranti che prevedono controllo della temperatura obbligatoria prima dell’accesso, gel sanificante, guanti, utilizzo obbligatorio delle mascherine e distanziamento di oltre un metro nei locali, fanno sì che i clienti si sentano a proprio agio a consumare i loro menù in tutta sicurezza.

Ma le novità di Burger King® per la ripresa riguardano anche i nuovi strumenti tecnologici messi a disposizione dei consumatori, prima fra tutte l’app e le nuove funzionalità che permettono, ancora prima di arrivare nel punto vendita, di prenotare un tavolo per mangiare al ristorante, oppure di ritirare l’ordine tramite l’asporto, di prenotarlo al Kingdrive o di ordinare una consegna a domicilio e di pagare senza nessun altro passaggio fisico. Tutto attraverso il proprio smartphone, da un’unica pagina dell’app, in modo semplice e intuitivo.

advertisement

“La strategia messa in atto per la ripartenza sta dando i risultati attesi – dichiara Andrea Valota, amministratore delegato Burger King® Restaurants Italia -. Siamo stati i primi al mondo a creare un’app in grado di unificare tutte le funzionalità per dare ai nostri clienti l’autonomia necessaria per muoversi e tornare alle vecchie abitudini e consumare un pasto liberamente fuori casa in tutta sicurezza. La sfida che ci siamo trovati ad affrontare è stata difficile, ma l’abbiamo colta per trasformarci e questo è lo spirito che ci accompagnerà per uscire presto da questo periodo. I risultati ci danno ragione e proseguiremo in questa direzione con il piano che ci siamo dati “.