Porto Torres. Spiaggia di Balai cardioprotetta per l’intera stagione estiva

La spiaggia di Balai sarà cardioprotetta anche quest’anno e per l’intera stagione estiva. Uno dei defibrillatori acquistati dall’amministrazione comunale come dotazione per le palestre scolastiche e per le strutture pubbliche in cui si pratica sport è stato, infatti, affidato agli operatori abilitati dell’associazione Snorkeling Academy, la quale svolge attività nella baia che si affaccia sul Golfo dell’Asinara.

«Lo scorso anno abbiamo avviato la sperimentazione da luglio, mentre quest’anno il presidio di sicurezza sarà utilizzato anche prima dell’inizio dell’estate. La baia di Balai sta già ospitando le prime attività sportive, che presto cresceranno di numero anche in virtù degli spazi che saranno concessi dall’amministrazione alle associazioni che hanno dovuto interrompere per mesi l’attività al chiuso a causa delle misure di contenimento del Covid-19», sottolinea l’assessora allo Sport, Mara Rassu, che ha consegnato questa mattina lo strumento salvavita nelle mani della presidente del club sportivo Snorkeling Academy, Serena Cotti. L’associazione si è impegnata ad utilizzarlo non solo in caso di necessità per i propri iscritti, ma anche nell’eventualità di bisogno per i fruitori della spiaggia.

«È un’iniziativa che tutela i tanti utenti che praticano gli sport acquatici. La nostra spiaggia più bella e più frequentata, dove si concentra anche il maggior numero di esperienze di turismo attivo, avrà un importante presidio di sicurezza grazie alla collaborazione di Snorkeling Academy», aggiunge Mara Rassu. I defibrillatori acquistati dall’amministrazione sono semiautomatici esterni, di ultima generazione e dotati di commutatore pediatrico, in grado cioè di adattare la funzionalità dello strumento in caso di eventuali usi sui bambini.

advertisement