Nuovo vertice per A.M.I.R.A. di Napoli Dario Duro eletto fiduciario

Si sono svolte l’elezioni per il nuovo fiduciario della Sezione dell’Associazione Maîtres Italiani Ristoranti e Alberghi.  All’unanimità è stato eletto fiduciario Dario Duro, che resterà in carica per il quadriennio 2020-2024. Soddisfazione per il nuovo eletto, è stata espressa da Rosario Lopa.

Dopa il passaggio per le diverse tappe e i traguardi raggiunti, oggi per l’AMIRA di Napoli, con Dario Fiduciario, si possono fissare nuovi importantissimi obiettivi che l’Associazione potrà realizzare per i propri iscritti, in modo da rappresentare il futuro di tutto il settore turistico  enogastronomico partenopeo e di tutta la Campania, per delinerare le linee guida dei professionisti della ristorazione con iniziative e manifestazioni volte a valorizzare la professione dei maitre.

Grazie alla determinazione e la volontà del nuovo fiduciario e di tutto il direttivo di AMIRA Napoli,  si potrà  fare sempre meglio senza mai scendere a compromessi , valorizzando la nostra ristorazione e i servizi annessi,  fatta da professionisti che vogliono sempre portare in alto il lavoro dei maitre. I nostri Gran Maestri, i nostri maitre, i nostri aspiranti maitre e le giovani leve sono coloro che giorno dopo giorno instancabilmente, continuano a migliorarsi e crescere professionalmente, per dare sempre più lustro alla professione che rimane tra i punti fermi nella formazione e promozione del nostro patrimonio turistico, culturale, enogastronomico, sociale, economico e  dell’accoglienza.

Dario Duro saprà dare impulso e coordinamento alla cultura dell’accoglienza e dell’ospitalità, attraverso la riunione dei maîtres professionisti,creando occasioni d’incontro e discussione sulle problematiche relative al settore della ristorazione e dell’ospitalità in genere e promuovere iniziative culturali e professionali per la qualificazione dei Maîtres e dei Maîtres Sommelier (Maîtres effettivi che posseggono anche la qualifica di Sommelier) e collaborare con le scuole alberghiere ed enti analoghi per favorire la formazione degli aspiranti Maîtres cosi da promuovere, attraverso il metodo della concertazione unilaterale, tra le associazioni di categoria e gli enti istituzionali preposti, un nuova frontiera della professionalizzazione dell’arte della ristorazione.

Cosi il Portavoce della Consulta Nazionale per l’Agricoltura e Turismo, già Delegato al settore Agricoltura della Provincia di Napoli,componente del Dipartimento Nazionale Agricoltura Agroalimentare Ambiente Acqua Biodiversità Pesca Risorsa Mare Ristorazione Servizi MNS, già per diversi anni Presidente del Comitato per la Promozione Valorizzazione e Tutela della Pizza Napoletana, Delegato per l’Agroalimentare della Provincia di Napoli  Rosario Lopa.