Cagliari: aperte le prevendite per lo spettacolo “La logica dell’inferno”, del Teatro Laboratorio Alkestis

Sono aperte le prevendite per “La logica dell’inferno”, nuova produzione teatrale del Teatro Laboratorio Alkestis che debutterà mercoledì 4 dicembre alle ore 21.00 al Teatro Adriano di Cagliari (via Sassari, 16).

Lo spettacolo, diretto da Andrea Meloni, vedrà in scena lo stesso Meloni con Sabrina Mascia e con, al loro debutto, tre giovani attori della compagnia Maria Elèna GalaRiccardo Murgia e Abass Rabiou.

 

Nell’anno 2084 l’aspettativa di vita della popolazione mondiale è altissima, mentre il tasso di natalità ha toccato i minimi storici: le nascite e i decessi vengono celebrati come eventi planetari.

A Venezia aumentano rapidamente i casi di contagio da Y2K, un virus che negli esseri umani causa gravi disturbi della memoria: la città lagunare viene sottoposta a regime di isolamento.

La Turchia è l’epicentro di una nuova spaccatura tra occidente e oriente.

In questo scenario di genere distopico è ambientato “La logica dell’inferno”, la nuova produzione teatrale della compagnia Teatro Laboratorio Alkestis, libera e avveneristica rivisitazione della tragedia “Otello” di William Shakespeare.

La logica dell’inferno è il modus cogitandis del male supremo, il potere degli uni sugli altri, il mondo dove la supremazia è di chi detiene il controllo della memoria.

Gli spettatori possono acquistare i biglietti online (con PayPal o altra Carta di credito) visitando la pagina https://lalogicadellinferno.home.blog/ o, fisicamente, recandosi al Teatro Alkestis (via Loru 31), dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00.

I biglietti saranno inoltre prenotabili contattando il Teatro Alkestis.

ngressi: 12,00 € intero – 7,00 € ridotto per Under 25 e Over 65.

Acquistabili:

–       Online, con PayPal o altra Carta di credito, visitando la pagina https://lalogicadellinferno.home.blog/

–       Fisicamente recandosi al Teatro Alkestis (via Loru 31, Cagliari), dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00. Possibilità di acquisti in biglietteria anche tramite POS e i bonus Carta del Docente e 18App.