Osini: a bordo di un furgone con un’ascia. Denunciato dai Carabinieri

Più informazioni su

Nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale di Nuoro, non si ferma la controffensiva per il contrasto ai reati in genere finalizzati alla sicurezza ed al rispetto della legalità.

I Carabinieri della Stazione di Ulassai, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 31enne di origini marocchina, ritenuto responsabile di porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Nello specifico, in Osini, durante un servizio straordinario di controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione di Ulassai, avendo fermato il 31enne con atteggiamento sospetto che si aggiravano nel paese a bordo di un furgone di sua proprietà, decidevano di approfondire l’accertamento. Infatti, all’esito di perquisizione personale e veicolare veniva rinvenuta un’ascia, di cui non era in grado di motivarne il porto.

L’uomo di origini straniera ma da anni residente nel Cagliaritano, già gravato da analoghi reati, è stato dunque deferiti in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 4 della legge 18 aprile 1975, n. 110.

L’accetta è stata sottoposta a sequestro.

Più informazioni su