Prosegue, a Villacidro la settimana culturale che fa da cornice al premio letterario “Giuseppe Dessì”

Domani a Villacidro gli scrittori Daniela Palumbo, Alessandro Perissinotto e Andrea Vitalie il cantautore Pacifico con lo spettacolo reading "Io e la mia famiglia di Barbari",i protagonisti della quinta giornata della settimana culturale del Premio Dessì

Prosegue, a Villacidro (Sud Sardegna), la settimana culturale che fa da cornice al premio letterario “Giuseppe Dessì”, quest’anno alla sua edizione numero trentaquattro. Domani, giovedì 26 settembre, in programma gli incontri con tre autori – Daniela PalumboAlessandro Perissinotto Andrea Vitali – e, in chiusura di serata, il cantautore Pacifico con lo spettacolo-reading “Io e la mia famiglia di Barbari”.

 

premio letterario

Apre la quinta giornata, alle 9 del mattino per gli studenti al Mulino Cadoni, e poi, nel pomeriggio alle 17, in piazza Zampillo, la scrittrice e giornalista Daniela Palumbo con il suo libro “Maria Montessori. La voce dei bambini (Einaudi ragazzi), la straordinaria storia della pedagogista italiana e del suo sogno: un grande progetto che ha rivoluzionato l’educazione dei bambini rivendicando per loro il diritto al gioco, alla scuola, all’amore e al rispetto.
 
Il “salotto letterario” di piazza Zampillo ospita poi, alle 18.30Alessandro Perissinotto: intervistato dalla giornalista Manuela Arca, lo scrittore torinese presenta il suo nuovo romanzo, “Il silenzio della collina (Mondadori), che prende le mosse da una storia realmente accaduta – il sequestro nel 1968 di una minorenne e la sua uccisione – raccontata dai giornali dell’epoca e poi colpevolmente dimenticata. Un libro feroce e al tempo stesso necessario per capire da dove viene la violenza sulle donne, per comprendere che, contro quella violenza, sono gli uomini a doversi muovere.
 
A seguire, alle 19.30Andrea Vitali conversa con il giornalista Giacomo Mameli sul suo romanzo “Documenti, prego (Einaudi): l’esistenza di un uomo qualunque trasformata in un incubo indecifrabile, una realtà, o un delirio, che il lettore vive assieme al protagonista, mentre davanti ai suoi occhi sfilano personaggi formidabili, comici e drammatici.
 
Chiusura di giornata, come di consueto, nel cortile di Casa Dessì: alle 21.30 riflettori puntati su Pacifico, al secolo Luigi De Crescenzo, cantautore e autore tra i più stimati del panorama italiano, con il suo spettacolo-reading “Io e la mia famiglia di Barbari”. “È il racconto di una migrazione, di una trasformazione“, scrive l’artista milanese di nascita (classe 1964) ma di origini familiari campane. “Nel racconto saluto i miei famigliari, veri o immaginari. Celebro i personaggi ribelli, folli, tristi, influenti, prepotenti, quelli che si trovano in ogni famiglia. Da loro discendo io, e da me mio figlio. Io vivo a Parigi, l’onda partita dalla Campania si è mischiata alla Senna. Questo racconto è un omaggio ai giovani che ho conosciuto, alla loro intraprendenza. Ed è uno sguardo indulgente e grato sui vecchi che ho lasciato“.
 

premio letterario

Venerdì (27 settembre), la sesta giornata della settimana culturale villacidrese si aprirà alle 9.30 al Liceo Piga, dove lo scrittore Enrico Galiano (atteso poi nel pomeriggio nel “salotto letterario” di piazza Zampillo) incontra gli studenti, mentre alle 11.30 il critico letterario Giuseppe Langella interviene nell’appuntamento dal titolo Spiegare la Costituzione con le opere letterarie. In piazza Zampillo, alle 17.30Enrico Galiano, con la partecipazione di Lucia Cossu, presenta il romanzo “Più forte di ogni addio (Garzanti). Alle 19.30 Simona Sparaco parla invece del suo romanzo “Nel silenzio delle nostre parole, vincitore del Premio DeA Planeta 2019. “Da questa parte del mare, infine, è il titolo dello spettacolo di Giuseppe Cederna basato sul libro di Gianmaria Testa – arrivato in libreria, purtroppo postumo, il 19 aprile 2016 -, che chiude la giornata, alle 21.30 a Casa Dessì.

  • INFO

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito. Informazioni e aggiornamenti sul Premio e la programmazione degli eventi culturali sono disponibili sulla pagina Facebook e nel sito della Fondazione Dessì, mentre la segreteria organizzativa risponde ai numeri 070931438734741176553406660530, e all’indirizzo di posta elettronica fondessi@tiscali.it.
Domenica 22 settembre

  • Mulino Cadoni

h. 17:00 Buona la prima
Inaugurazione e presentazione della mostra copertine dell’anno
A cura di Stefano Salis con la partecipazione di Paolo Lusci

h. 18:30 Mostri malati e altre storie
Inaugurazione Mostra Emmanuelle Houdart
Conversando con… Bepi Vigna intervista Emmanuelle Houdart

 

  • Teatro Don Bosco

h. 20:00 Una solitudine condivisa
con Giulio Costa e Giacomo Casti
selezione di testi dal carteggio Dessì – Bassani a cura di Monica Pavani

 

  • Casa Dessì

h. 21:30 Mauro Palmas presenta Palma de sols –
con Mauro Palmas, liuto cantabile mandola e mandoloncello
Alessandro Foresti, organo e pianoforte – Marco Argiolas clarinetto, sax
Simonetta Soro canto e voce recitante

Lunedì 23 settembre

  • Mulino Cadoni

h. 9/11 Saturnino. L’alieno venuto dalla terra
Incontro con Nicola Brunialti

  • Piazza Zampillo

h. 17:30 Stefania Bertola presenta Divino amore
con la partecipazione di Massimiliano Rais

h. 18:30 Francesca Manfredi presenta L’impero della polvere
con la partecipazione di Flavia Corda

h. 19:30 Memorie d’autore: da Umberto Eco a Sergio Claudio Perroni
con Mario Andreose e Cettina Caliò
con la partecipazione di Paolo Lusci
Letture di Maria Luisa BusincoCasa Dessìh. 21:30 Perché leggere i classici – Da Italo Calvino e Umberto Eco
reading di e con Francesco Montanari e Riccardo Sinibaldi

Martedì 24 settembre

  • Mulino Cadoni

h. 9:00 La Terra… che fortuna!
Narrazione con Susi Danesin

h. 10:15 La Terra… che fortuna!
Narrazione con Susi Danesin

h. 11:30 La Terra… che fortuna!
Narrazione con Susi Danesin

  • Casa Dessì

h. 21:30 Passione & Libertà
Incontro con Paolo Crepet

 

Mercoledì 25 settembre

  • Mulino Cadoni

h. 9:00 Incontri ravvicinati del terzo topo
Incontro con Giuseppe Festa

h. 11:00 La luna è dei lupi
Incontro con Giuseppe Festa

  • Piazza Zampillo

h. 17.30 Diego De Silva presenta Superficie
con la partecipazione di Giuseppe Lupo

h. 18:30 Rosa Ventrella presenta La malalegna
con la partecipazione di Federica Ginesu

h. 19:30 Enrico Musso presenta Esercizi di potere
con la partecipazione di Paolo Lusci

  • Casa Dessì

h. 21:30 Inutilmentefiga
Spettacolo di e con Elda Alvigini

 

Giovedì 26 settembre

  • Mulino Cadoni

h.9:00 Daniela Palumbo incontra gli studenti

h.17:00 Daniela Palumbo presenta Maria Montessori. La voce dei bambini
con la partecipazione di Enrica Ena

 

  • Piazza Zampillo

h. 18:30 Alessandro Perissinotto presenta Il silenzio della collina
con la partecipazione di Manuela Arca

h. 19:30 Andrea Vitali presenta Documenti, prego
con la partecipazione di Giacomo Mameli

  • Casa Dessì

h. 21:30 Io e la mia famiglia di barbari
spettacolo reading di e con Pacifico

Venerdì 27 settembre

  • Aula Magna Liceo “E. Piga”

h. 9:30 Enrico Galiano incontra gli studenti

h. 11:30 Spiegare la Costituzione con le opere letterarie
Incontro con Giuseppe Langella

  • Piazza Zampillo

h. 18:00 Enrico Galiano presenta Più forte di ogni addio
con la partecipazione di Lucia Cossu

h. 19:00 Simona Sparaco presenta Nel silenzio delle nostre parole
con la partecipazione di Luigi Mascheroni

  • Casa Dessì

h. 21:30 Da questa parte del mare
Spettacolo teatrale di e con Giuseppe Cederna

Sabato 28 settembre

  • Aula Magna Liceo “E. Piga”

h. 10:00 Incontro con Tullio Pericoli e Lina Bolzoni
con la partecipazione di Stefano Salis

  • Piazza Municipio

h. 18:00 Cerimonia di proclamazione e premiazione dei vincitori del Premio Letterario Giuseppe Dessì 2019
Presenta Umberto Broccoli
Intermezzi musicali di Irene Nonnis
Letture di Emilia Agnesa e Giacomo Casti

Domenica 29 settembre

  • Mulino Cadoni

h. 10:30 Quelli che il Premio…
Incontro con gli autori finalisti e vincitori del Premio Dessì 2019
con la partecipazione di Anna Piras Gianni Zanata

 

  • Casa Dessi

h. 20:00 Spettacolo – reading La lingua neolatrina
di e con Ivano Marescotti

h. 21:30 Recital violino e pianoforte
Anna Tifu e Marco Schirru in concerto

FINALISTI PREMIO LETTERARIO GIUSEPPE DESSì
XXXIV EDIZIONE – ANNO 2019

 

  • SEZIONE NARRATIVA

Gianrico Carofiglio: La versione di Fenoglio, Einaudi
Francesco Permunian: Sillabario dell’amor crudele, ChiareLettere
Matteo TerzaghiLa Terra e il suo satellite, Quodlibet

 

  • SEZIONE POESIA

Michele Mari: Dalla cripta, Einaudi
Italo Testa: L’indifferenza naturale, Marcos Y Marcos
Patrizia Valduga: Belluno. Andantino e grande fuga, Einaudi

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA
Claudio Magris PREMIO SPECIALE DELLA FONDAZIONE DI SARDEGNA
Lina Bolzoni
Tullio Pericoli