Codrongianus. Festival di letteratura giornalistica “Liquida”: 27-28-29 settembre

Prima edizione del nuovo festival di letteratura giornalistica

Buona la prima, in rampa la seconda. Il festival di letteratura giornalistica “Liquida” scorre le sue pagine ed in attesa di vivere gli appuntamenti odierni già inoltra via email alle redazioni giornalistiche il programma della terza e conclusiva giornata di questa prima edizione, in programma domenica 29 settembre.

Scenario del festival la Basilica di Saccargia, luminosa protagonista in queste notti di luci e parole vissute all’ombra della storia d’uno dei più riconoscibili monumenti dell’Isola ascoltando alcuni dei “monumenti” del giornalismo italiano. Così è stato ieri, così sarà oggi e cosi sarà domani quando saliranno sul palco Lisa Camillo, Pino Corrias e Saverio Tommasi. Tre appunti di vista differenti, tre approcci diversi alo scrivere e all’indagare la notizia.

Tre esempi differenti di fare notizia. Esempi calzanti, tasselli da incastrare sul puzzle di un’indagine in pieno corso che punta a raccontare il giornalismo in maniera diversa e innovativa, partendo da una produzione letteraria da inquadrare in un contesto fatto ormai essenzialmente di notizie liquide.

L’idea ha preso forma di progetto e si è trasformata in festival grazie al lungimirante sguardo del Comune di Codrongianos, con la collaborazione con Lìberos e l’Agenzia Altrove di Luca Zoccheddu a cementare il tutto con competenza e professionalità miscelate ad arte a passione ed esperienza. Fondamentale il contributo concesso all’iniziativa dall’Assessorato alla Cultura della Regione Autonoma della Sardegna,ulteriore e elemento a supporto e sostegno dell’iniziativa.

[foto id=”287722″]

Domenica si comincia alle 19, con la documentarista Lisa Camillo ad interrogarsi e cercare risposte sul tema “L’Isola che non c’entra” assieme a Carlo Porcedda: scrittrice, produttrice, antropologa e documentarista sardo-australiana offrirà alla platea la sua visione dell’Isola. A seguire, ore 20, Pino Corrias – già frma di Repubblica, Vanity Fai, Il Fatto Quotidiano e Repubblica con importante esperienza da capo struttura vissuta in Rai – si cimenterà in un interessante viaggio tra i misteri d’Italia in cerca di soluzione accompagnato da Sante Maurizi.

Il sipario sulla prima edizione del festival di letteratura giornalistica “Liquida” calerà alle ore 21: Saverio Tommasi, attore, scrittore, blogger freelance con grande seguito in rete ed una produttiva collaborazione con Fanpage.it, chiuderà il festival con i suoi “Aneddoti e curiosità spinte sul mondo dell’informazione”. Arrivederci.