Cagliari: dal 26 al 29 settembre si terranno i giochi di ginnastica artistica “Comegym”

Da giovedì 26 a domenica 29 settembre, nel capoluogo sardo, sbarcano i “Comegym”: i giochi del Mediterraneo della ginnastica artistica riservata ai migliori juniores maschile e femminile.

Un traguardo formidabile per il Comitato Regionale sardo della FIG (Federazione Ginnastica d’Italia), che ha avuto l’onore di ricevere l’incarico da Comitato Nazionale in occasione dei 150 anni di storia della Federazione più antica e prestigiosa d’Italia.

Le delegazioni arriveranno in Sardegna già da martedì 24 settembre, ma è dal 26 che la manifestazione entra nel vivo. Quattro le discipline in competizione e due le sedi che ospiteranno le gare: il PalaPirastu in via Rockefeller, per la ginnastica ritmica e quella aerobica, e la Palestra CONI B in via Pessagno, per la ginnastica artistica maschile e femminile.

L’ingresso è aperto a tutti ed è completamente GRATUITO.

La macchina organizzativa è in moto già da qualche mese e il Comitato Sardo, con in testa la Presidente Stefania Soro, si sta preparando al meglio per ospitare l’evento. La Kermesse, infatti, trasformerà Cagliari per una settimana in Capitale della Ginnastica artistica tra i Paesi del Mediterraneo, che parleranno tutti la stessa lingua, quella universale dello sport.