Alghero: il 20 settembre la XIX Rassegna Organistica con Johannes Skudlik

Dopo una breve pausa ritorna, sempre ad Alghero nel Duomo di Santa Maria, la XIX Rassegna Internazionale Organistica. Venerdì 20 settembre alle 21 il cartellone propone il concerto dell’organista tedesco Johannes Skudlik. La XIX Rassegna Internazionale Organistica è inserita nel cartellone del Festival del Mediterraneo 2019, organizzato e promosso dall’Associazione Culturale Arte in Musica, con la direzione artistica del maestro Antonio Mura. Tutti gli eventi della kermesse godono del contributo e del patrocinio della Regione Sardegna (Assessorato alla Cultura e Presidenza del Consiglio), delle Fondazioni “di Sardegna” e “Alghero” affiancate dal Comune di Alghero e dalle diocesi di Sassari e Alghero-Bosa.

Il programma del concerto di Johannes Skudlik di venerdì 20 settembre è intitolato “La scuola organistica europea” ed è inserito nella Rassegna Internazionale Organistica che vede il maestro Ugo Spanu nel ruolo di coordinatore artistico. Saranno eseguiti: di Johann Sebastian Bach, Toccata, Adagio e Fuga in Do Magg. BWV 564, Air dalla Suite per orchestra n.3 BWV 1068 (trascrizione e adattamento Siegfried Karg- Elert); di Wolfgang Amadeus Mozart, Andante KV 616 für eine Walze in eine kleine Orgel; di Vincent Dubois, Toccata da 12 pièces pour grand orgue, In paradisum da 12 pièces nouvelles; di Sergei Rachmaninow, Vocalise; Franz Liszt, Preludio e Fuga BACH.

L’ingresso è libero.

Johannes Skudlik. Nato nel 1957, dopo aver compiuto gli studi classici, si è laureato in organo, direzione e musica sacra presso l´Università di Monaco sotto la guida di Gerhard Weinberger e Franz Lehrndorfer. Come direttore d´orchestra ha ricevuto impulsi privati da Eugen Jochum e Claudio Abbado. Sin dal 1979 è organista titolare della cattedrale Maria Himmelfahrt di Landsberg/Lech (Baviera) dove ha fondato e dirige il “Landsberg Oratorio Choir”, alcuni altri cori da camera e la “Con-brio Chamber Orchestra” di Monaco. Con quest’ultima ha eseguito le più note Messe di Haydn, Beethoven, Schubert, Bruckner e Puccini, nonché la Missa in si minore e la Passione secondo San Matteo di Bach, il Requiem di Mozart, la Messa di Requiem di Verdi, il Deutsches Requiem di Brahms e gli Oratori di Händel, Haydn, Mendelssohn, Dvorak: in queste occasioni ha diretto prestigiosi solisti quali Matthias Görne, Roberto Sacca, Harald Stamm, Marga Schiml, Monica Pick-Hieronimi, Julie Kaufmann, Peter Schreier, Hermann Prey, Aldo Baldin, Monica Frimmer e Peter Lika.

Come direttore d’orchestra, Skudlik è impegnato con numerosi concerti e sinfonie di Mozart, Beethoven (9. Sinfonia), Bruckner (Sinfonie 4, 7 e 9) e Mahler (2 e 4 Sinfonia) con membri dell’Orchestra Sinfonica della Radio Bavarese, membri della Philharmonie di Berlino e il Orchestra of the Age of Enlightenment (Londra) in Germania, Spagna, Italia, Francia, Grecia e Portogallo.

Come organista e clavicembalista, Johannes Skudlik ha tenuto numerosissimi concerti in tutta Europa, Islanda, Stati Uniti e Giappone (St.Petersburg: Philharmonia, Tokyo: Concert Hall; Boston: Harvard University; Hong Kong: Philharmonic Orchestra; Monaco: Philharmonic Orchestra; New York: St. Bartholomew’s; Parigi: St. Clotilde; St. Eustacchio, Zurigo: Tonhalle, ed inoltre nelle Cattedrali di Westminster, Siviglia, Salamanca, Amburgo, Colonia, Losanna, Varsavia; e per i festival di Zurigo, Copenaghen, Milano, Verona, Palermo, Anversa, San Sebastian, Valencia e Porto).

Ha inciso 20 compact disc di organo, clavicembalo e musica da camera (fra cui il “Requiem” di Verdi ed “Elijah” di Mendelssohn con l’Orchestra Sinfonica della Radio Bavarese di Monaco). Come clavicembalista ha registrato le Variazioni Goldberg e il Clavicembalo Ben Temperato di Bach.

Ha effettuato numerose registrazioni per importanti emittenti europee ed americane, fra cui la Rias di Berlino, la WGBH di Boston, la Bavaria TV e Broadcasting, RAI Uno Italia e la Televisione polacca. Dal 2005 Johannes

Skudlik è direttore artistico del Festival organistico Europeo “Via Claudia Augusta” con 50 concerti fra Landsberg (Germania) a Venezia e dal 2006 è direttore artistico del Bayerischer Orgelsommer. Johannes Skudlik è il fondatore e direttore dell’Euro Via Festival “Roma – Santiago”, che comprende dieci nazioni europee, inclusi i più famosi luoghi dell´organo come Notre Dame de Parigi, la Cattedrale di Westminster, San Marco di Venezia, la Philharmonie di Berlino.