Anche a Olbia “Emendatori srl” per il rilancio del settore vitivinicolo e agroalimentare italiano

Masone Mannu” è una grande tenuta a pochi chilometri da Olbia. Cuore della Gallura e di una terra vocata a un vino straordinario: il Vermentino. Quasi 100 ettari, circondati da querce secolari: più di 40 di loro sono dedicati solo ai filari di vite. Dopo 4 anni di difficoltà e progressivo abbandono, dovuti ai problemi economici della precedente proprietà azera, dal giugno dello scorso anno la tenuta è diventata il nuovo progetto di sviluppo vitivinicolo di Giordano Emendatori e della sua omonima società (Emendatori Srl).

In questo modo, un’importante realtà produttiva ritorna in Italia e a fare parte del tessuto sociale ed economico dell’isola. Risultato: in soli 12 mesi di lavoro, ristrutturazione e rilancio della commercializzazione di vini di altissimo pregio, arrivano sul mercato, 100 mila bottiglie di Vermentino e vitigni rigidamente autoctoni quali Cannonau, Carignano e Bovale Sardo.

Oggi nella la tenuta “Masone Mannu” lavorano 12 operatori e il piano di rilancio e sviluppo realizzato da Emendatori si pone il traguardo di offrire ai consumatori, entro i prossimi 4 anni, da 350 mila a 500 mila bottiglie l’anno. Etichette in grado di raccontare, storia, cultura e tradizione di uno straordinario territorio. Soprattutto identità e impegno chi ogni giorno lavora tra quei filari e in quella cantina.Ed è quanto sta accadendo anche a Novi Ligure dopo la firma del primo accordo tra “Emendatori Srl” e il gruppo turco Toskoz, primo passo verso il ritorno a una proprietà italiana, del marcio storico di cioccolato gelato “Pernigotti“.

“A Masone Mannu abbiamo messo in campo tutte l’esperienza e le competenze che abbiamo accumulato negli ultimi anni nella nostra realtà vitivinicola di Morciano di Romagna, la tenuta Mara. Grazie alle capacità e all’impegno di chi lavora con noi stiamo ripartendo con grandi prospettive di crescita e sviluppo sia in termini di produzione che di occupazione e valorizzazione sui mercati dei nostro vini – Spiega Giordano Emendatori – il comparto agroalimentare e in più generale del food&beverage è di grande importanza per il nostro Paese. Solo il vino nel nostro stivale vale qualcosa come 11 miliardi, di cui 6,2 solo di export. In questi giorni, abbiamo chiuso anche un contratto preliminare, dopo una lunga e difficile trattativa, con la società turca Tokzos. Entro il prossimo 30 settembre, siamo pronti a rilevare il ramo aziendale I&P di Pernigotti Maestri Gelatieri. In autunno sarà avviato un piano di rilancio e sviluppo dell’azienda. La nostra ferma volontà è quella di mantenere a Novi Ligure l’attività produttiva difendendo l’occupazione e un brand che racconta l’Italia in tutto il mondo”.  “È Quanto stiamo facendo con successo anche in Sardegna in un luogo straordinario e bellissimo come Masone Mannu. Le missione delle mie aziende è chiara. Portare su mercato nazionale e internazionale quanto di meglio il nostro agroalimentare produce”, conclude Giordano Emendatori.