Nuoro. Due arresti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

A finire in manette una coppia nuorese nella cui abitazione sono stati rinvenuti 800 grammi di sostanza stupefacente del tipo Marijuana.

Giovedì 18 luglio 2019, nell’ambito di servizi predisposti dal Questore di Nuoro per la prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti e psicotrope, i poliziotti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile e della Sezione Volanti di Nuoro, traevano in arresto Salvatore Zucca, quarantenne, e la convivente Monica Corona, trentaseienne, entrambi nuoresi con precedenti specifici per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, scarcerato di recente, usufruiva di una misura alternativa alla detenzione.

Nell’occasione, gli Agenti effettuavano una perquisizione presso il domicilio della coppia, con l’ausilio di una unità cinofila, rinvenendo, nascosta all’interno di una stanza, circa 800 gr. di infiorescenze di sostanza stupefacente del tipo Marijuana, suddivise in due buste di nylon per alimenti. Lo stupefacente immesso nel mercato illecito, avrebbe fruttato la somma di circa quattromila euro.

arresti nuoro

A conferma dell’illecita attività di spaccio, gli Agenti, nel corso della perquisizione, rinvenivano e sequestravano nr. quattro (4) bilancini di precisione, perfettamente funzionanti, ed altro materiale utilizzato per il confezionamento e successiva vendita dello stupefacente.

Dell’avvenuto arresto veniva immediatamente notiziata l’Autorità Giudiziaria competente che disponeva l’accompagnamento presso la locale Casa Circondariale per il ZUCCA, mentre per la convivente veniva disposto l’accompagnamento presso l’abitazione in regime di detenzione domiciliare.

Convalidato dal Gip l’arresto dei due.

arresti nuoro