Oristano, Rotary Corre. Giuseppe Stara e Simona Longu vincono la quinta edizione

Giuseppe Stara di Solarussa e Simona Longu di Bolotana sono i vincitori della Rotary Corre.

Giuseppe Stara di Solarussa e Simona Longu di Bolotana sono i vincitori della Rotary Corre.

350 i partecipanti alla manifestazione inserita nel calendario di Oristano Città europea dello sport e organizzata da Rotary e Rotaract con la collaborazione dell’Assessorato allo Sport del Comune di Oristano, della Provincia, del Marathon Club e delle associazioni di volontariato del territorio (Oristano Soccorso, Emergency Soccorso, l’Associazione Protezione Civile ed Ambiente ARCI).

Per questa edizione, la quinta consecutiva, gli organizzatori hanno proposto non solo corsa, ma anche dimostrazioni di scherma a cura del Circolo di Oristano e di judo con l’istruttore Alessandro Atzeni in piazza Eleonora d’Arborea, trasformando il centro storico cittadino in una bella palestra a cielo aperto con tanti partecipanti, ma anche tanti semplici curiosi che hanno potuto assistere alla competizione principale e agli eventi di contorno.
Dal 2015, ogni anno la Rotary Corre, lancia una raccolta fondi per la realizzazione di progetti a carattere sportivo e sociale a favore della città. Così, nelle prime edizioni è stato possibile donare un defibrillatore al campo Coni e realizzare un sistema di “mattonelle” fotovoltaiche che dal ponte di Brabau illumina il percorso della pista ciclo-pedonale fino a Torre Grande (progetto realizzato con i proventi di due corse).

Quest’anno l’obiettivo era l’acquisto di un sollevatore da destinare alla piscina comunale per favorire l’attività di chi soffre di disabilità motorie.
“Siamo vicini al traguardo – dicono con soddisfazione gli organizzatori -. Solo dai partecipanti abbiamo raccolto circa 3 mila euro, ma con il contributo degli sponsor dovremmo riuscire ad avvicinarci alla somma necessaria all’acquisto del sollevatore. Vorremmo consegnare l’attrezzatura alla piscina nel corso di una manifestazione pubblica alla presenza di tutti coloro che ci avranno sostenuto e il cui impegno sarà testimoniato da un pannello affisso nella struttura sportiva”.

Gli atleti agonisti si sono confrontati su un percorso di 3,3 chilometri (da ripetersi 3 volte per un totale di 10 chilometri) lungo le strade del suggestivo centro storico cittadino, tra la Torre di San Cristoforo, Portixedda e il monumento a Eleonora d’Arborea.
Il percorso era lo stesso, ma in un solo giro da poco più di 3 chilometri, per i non agonisti che hanno scelto di fare una semplice passeggiata godendosi una serata di sport e solidarietà.

Questi i risultati.

Classifica maschile: 1° Giuseppe Stara, 2° Massimo Rigamonti, 3° Massimiliano Serra, 4° Riccardo Musas, 5° Cristian Concas, 6° Simone Cossu, 7° Filippo Casu, 8° Bernardino Casu, 9° Pietro Uras, 10° Giacomo Aldo Saba.

Classifica femminile: 1^ Simona Longu, 2^ Rosalba Miscali, 3^ Caterina Miscali, 4^ Lucia Cusinu, 5^ Maria Bonaria Cera, 6^ Annalisa Massa, 7^ Antonella Meloni, 8^ Vanessa Dametto, 9^ Marcella Meloni, 10^ Silvia Loddo.