Arrestato un 34enne algherese per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Arrestato un giovane di Alghero già noto alle forze dell'ordine

Nel corso di attività di prevenzione e repressione del fenomeno connesso ai reati di criminalità diffusa e nello specifico settore dello spaccio di sostanze stupefacenti nella Riviera del Corallo disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Sassari con l’approssimarsi delle festività pasquali, i militari della Stazione Carabinieri di Alghero hanno arrestato MarcoMereu, 34enne algherese già noto alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di quasi un chilo tra hashish e marijuana.

I Carabinieri della Stazione di Alghero, nell’esecuzione di uno specifico servizio antidroga, attirati dall’atteggiamento eccessivamente circospetto dell’uomo che percorreva le vie cittadine, a seguito di attività di osservazione, pedinamento e controllo, hanno provveduto alla perquisizione personale e domiciliare del soggetto rinvenendo e sequestrando circa  800 grammi di marijuana, 2 bilancini di precisione e circa 200 grammi di hashish, nonché materiale vario per il confezionamento della sostanza.

La sostanza stupefacente è stata trovata già suddivisa in panetti, in confezioni ancora da suddividere e in varie dosi già pronte per lo smercio al dettaglio.

L’Autorità Giudiziaria ha concordato pienamente con l’operato dei Carabinieri in mattinata ha convalidato l’arresto e disposto gli arresti domiciliari