Oliena: prima assemblea dell’Associazione Italiana Libero Teatro Sardegna

Più informazioni su

Sabato 16 marzo, la U.I.L.T. (Unione Italiana Libero Teatro) Sardegna organizza per la prima volta nella sua storia l’Assemblea Regionale ad Oliena, nei locali dell’Auditorium Comunale (via Italia, 15). La federazione di teatro amatoriale che affilia oltre 900 compagnie nell’intero territorio nazionale con oltre 14.000 iscritti, è presente anche in Sardegna con 20 compagnie e oltre 200 amatori.

La giornata, con inizio alle 10, prevede un’intensa serie di appuntamenti tra i quali l’Assemblea elettiva che provvederà al rinnovo delle cariche per il triennio 2019/2021. A tale evento saranno presenti, il Presidente e il Segretario della UILT nazionale quali testimoni della grande importanza del teatro amatoriale nella cultura locale.

Alla fine dei lavori assembleari, alle 12:30,  alcuni allevatori locali esporranno le ragioni della vertenza che in queste ultime settimane ha proiettato a livello nazionale le problematiche del mondo dei pastori sardi che con un gesto forte hanno gettato sulle strade migliaia di litri di latte. Il Presidente nazionale della Uilt porterà la solidarietà del teatro amatoriale, sottolineando l’intima relazione che intercorre tra il teatro amatoriale, la cultura, le tradizioni e le problematiche locali.

Dopo un pranzo conviviale, i lavori riprenderanno alle 16:00 con i saluti delle autorità, in particolare con l’intervento del Sindaco e dell’Assessore alla cultura del comune di Oliena. Il convegno proseguirà con un dibattito in cui i relatori, il Presidente e il Segretario della UILT nazionale, parleranno dell’importanza del teatro amatoriale nel territorio, del ruolo e dei servizi offerti da una federazione come la U.I.L.T. e sulle modalità operative e gli impegni connessi alla riforma del terzo settore. I lavori pomeridiani sono aperti a tutti.

È programmata la presenza dei componenti di circa 20 compagnie provenienti da Cagliari, Perdasdefogu, Lanusei, Capoterra, Iglesias, Sanluri, San Gavino, Alghero, Sassari, Siniscola, Nuoro, Dorgali, Oliena.

Più informazioni su