Siniscola. Il 1° dicembre il secondo appuntamento con Atòngiu in sardu

“Atòngiu in sardu”, la rassegna promossa dall’associazione cuturale Dialoghi con l’autore, arriva al suo secondo appuntamento.

Atòngiu in sarduDopo l’esordio con “Deo, Bertolt Brecht (dae sos padentes iscurigosos)” del 31 ottobre, dedicato al drammaturgo tedesco, sabato 1 dicembre sarà la volta di “Antiocu de Oreos (ammentende a Larentu Pusceddu)”. In scena anche in questa occasione il trio composto da Mauro Piredda (voce), Luciano Sezzi (sassofono) e Andrea Fenu (pianoforte). Amore, lavoro, guerra, emigrazione e fuga saranno i temi della rappresentazione tratta dal celebre “S’àrvore de sos tzinesos”.

L’opera, scritta da Pusceddu e pubblicata da “Editziones de sa Nae” nel 1982, è considerata il primo romanzo scritto interamente in sardo. I promotori della rassegna stanno attualmente lavorando agli eventi di “Ierru in sardu” previsti da gennaio a marzo. L’appuntamento con “Antiocu de Oreos (ammentende a Larentu Pusceddu)” è fissato per sabato primo dicembre alle 19.30 presso il Gana ‘e Gortoe di via Olbia.

La rassegna è promossa dall’associazione cuturale Dialoghi con l’autore e dall’art cafè Gana ‘e Gortoe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here