Cagliari. Conservatorio: 27 e 28 due giorni di musica e filosofia

Più informazioni su

Conservatorio. Si terrà martedì 27 e mercoledì 28 la manifestazione pensata dall’associazione Culturale e Sportiva degli ingegneri cagliaritani con l’obiettivo di mettere al centro del dibattito musica e filosofia. Ospite principale il filosofo cagliaritano Remo Bodei. Ingresso gratuito.

Una serata da trascorrere all’insegna di note e dissertazione, una mattinata passata ad indagare, assieme al filosofo Remo Bodei, il legame tra musica e bellezza, attraverso l’analisi del “modello pitagorico e della sua storia”.

È questo il ricco programma di Movimenti, la manifestazione organizzata dall’Associazione ICS (Ingegneri Cultura e Sport), in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari, il Conservatorio di Musica Giovanni Pierluigi da Palestrina, il CRIF (Centro di Ricerca Indagine Filosofica) e la Compagnia B con il LEI Festival.

L’evento prevede due appuntamenti. Martedì 27 novembre, a partire dalle ore 20 nei locali del Conservatorio di Cagliari, si terrà Al di là delle parole, un incontro nel corso del quale gli interventi filosofici di Bodei saranno intervallati dalle musiche degli studenti del progetto SCISMA e dall’organo di Benedetta Porcedda.

A partire dalle 10 di mercoledì 28 invece, sempre al Conservatorio è prevista la Lectio magistralis del filosofo cagliaritano dal titolo Musica e bellezza. Il modello pitagorico e la sua storia.

L’ingresso agli eventi è gratuito, ma è necessario iscriversi utilizzando il servizio Eventbrite (eventbrite.it).

 

Più informazioni su