Cagliari. Is Mirrionis ospita al teatro “Cappuccetto Rosso”

La storia di “Cappuccetto Rosso” in scena domani (sabato 13 ottobre) e domenica 14 ottobre alle 16 e alle 17.30 TsE di Is Mirrionis a Cagliari (doppia recita) nella versione per burattini del Teatro delle Grandi Favole

Domani (sabato 13 ottobre) e domenica 14 ottobre alle 16 e alle 17.30 nel teatro ritrovato di via Quintino Sella va in scena la famosa storia della bambina che nell’attraversare il bosco per recarsi dalla nonna incontra il lupo, nella versione del Teatro delle Grandi Favole. La pièce di teatro di burattini, ispirata alla favola narrata da Charles Perrault e dai fratelli Grimm e “animata” da Massimiliano Teso e Adamo Niemen, ripercorre le avventure di una fanciulla buona e generosa, ubbidiente ma forse un po’ troppo curiosa, alle prese con i pericoli e le insidie del mondo.

“Cappuccetto Rosso” – che prende il nome dalla caratteristica mantellina – scopre suo malgrado come dietro la cortesia di uno sconosciuto possa celarsi un interesse personale e come le apparenze possano ingannare. L’incantevole passeggiata all’ombra degli alberi, tra le meraviglie della natura, s’interrompe per l’arrivo inatteso del lupo, che però rapidamente si allontana, lasciando la bimba persa tra i suoi pensieri. La belva famelica si insinua nella dimora della vecchina, pronta a divorare oltre all’anziana donna anche la nipote, ma per fortuna, almeno nel regno delle fiabe, è possibile immaginare una conclusione allegra in cui “tutti vissero felici e contenti”. Una volta giunta a destinazione, l’amara rivelazione e una prova di coraggio attendono la ragazzina (non senza un pizzico di suspense per i giovanissimi spettatori) ma appare anche un’inattesa possibilità di salvezza che restituisce fiducia e decide il finale della storia.

advertisement

Il Teatro delle Grandi Favole raccoglie l’eredità preziosa di una stirpe di burattinai, riproponendo e rinnovando un repertorio che spazia dal mondo fantastico delle fiabe per bambini alle “farse” per adulti della tradizione del teatro popolare. Massimiliano Teso e Adamo Niemen – già più volte in tournée nell’Isola – sbarcano per la prima volta a Cagliari, al TsE di Is Mirrionis per regalare un’ora di divertimento a grandi e piccini

La due giorni con il Teatro delle Grandi Favole al TsE di Is Mirrionis a Cagliari – dove DOMANI (sabato 13 ottobre) alle 19.30 sarà inaugurata anche la mostra personale di Mademoiselle Crayon (con tanto di performance e presentazione teatrale “a tema” di tal Ascanio De Vanveris – al secolo Francesco Cittadini) nel foyer del teatro, si inserisce tra le “ospitalità” nell’ambito del progetto pluriennale “TEATRO SENZA QUARTIERE/ per un quartiere senza teatro” 2017-2021 a cura del Teatro del Segno con la direzione artistica di Stefano Ledda – in collaborazione con la Parrocchia di Sant’Eusebio di Cagliari e con il patrocinio e il sostegno del Comune di Cagliari e della Regione Autonoma della Sardegna e l’apporto prezioso di alcuni sponsor privati.

Il progetto “TEATRO SENZA QUARTIERE/ per un quartiere senza teatro” 2017-2021 vede in prima fila, accanto al Teatro del Segno, l’Accademia Internazionale della Luce, l’ AIDI/ Associazione Italiana di Illuminazione – Sardegna, il Teatro Tages, Luna Scarlatta, Doc Servizi e CeDAC (Centro Diffusione Attività Culturali) che organizza il Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna. www.teatrodelsegno.com

Tra i prossimi appuntamenti – prima dell’inaugurazione della Stagione 2018-19 di Teatro Senza Quartiere sabato 20 ottobre con la nuova coproduzione de L’Effimero Meraviglioso / e Teatro del Segno – STASERA (venerdì 12 ottobre) alle 19.30 al TsE di Is Mirrionis spazio a La Compagnia dei Ragazzini di Cagliari diretta da Monica Zuncheddu con “STOP BULLYING AROUND” (uno spettacolo che parla di bullismo, cyberbullismo, emarginazione e tante altre cose): in scena gioveni attori tra gli 11 e i 13 anni (mentre sarà la compagnia degli adolescenti tra i 14 e i 17 anni a interpretare la “replica” di “STOP BULLYING AROUND” di domenica 21 ottobre alle 19.30 al TsE ). Info e prenotazioni: phone 3280853987 – compagniadeiragazzini@gmail.com.

Per saperne di più: www.teatrodelsegno.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here