Salvare i giovani dalla droga. L’impegno dei volontari sardi di Scientology

Durante le settimane di Ferragosto, iniziative di prevenzione contro le droghe nelle principali località.

Non è tempo di vacanze per i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology della Sardegna che, anche durante le settimane di ferragosto, non interrompono le iniziative di prevenzione alle droghe nelle principali città e località più frequentate dai turisti.

“Vacanze? Non è tempo di vacanze – dichiara il responsabile delle iniziative sociali della Chiesa – al contrario sarebbe necessario aumentare le distribuzioni dei libretti, “la verità sulla droga”, visto che dall’altra parte i pusher sono più “creativi” che mai nell’approvvigionare il mercato, inventadosi di tutto pur di sfuggire ai controlli e dare un “buon servizio” ai loro malcapitati clienti”.

La parola d’ordine dei volontari è: salvare i giovani dalla droga! Visto che quella degli spacciatori è: creiamo una generazione di giovani tossicodipendenti!

Per raggiungere questo obiettivo, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology non risparmieranno le energie e anche nei giorni della prossima settimana post ferragostiana, saranno presenti in diversi quartieri di Cagliari, Olbia, Sassari, Quartu Sant’Elena, Uta e in varie località turistiche della Gallura.

“Le droghe sono l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale” scriveva il filosofo L. Ron Hubbard invitando a darsi da fare per contrastare il dilagare della cultura dello sballo in questa società sempre più in declino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here