A Villanovaforru “ARCHEOMEET – Incontri e scontri sull’archeologia sarda”

ll 7 Luglio si svolgerà a Villanovaforru la manifestazione “ARCHEOMEET – Incontri e scontri sull’archeologia sarda”. La manifestazione durerà dalle 17.00 a sera inoltrata e si articolerà su tre dialoghi.

archeologiaGli archeologi Nicola Dessì e Ilaria Montis si confronteranno sul tema “Raccontare l’archeologia della Sardegna: come?”. La sfida odierna, per l’archeologia sarda, è infatti fare divulgazione di qualità e dare la giusta visibilità al nostro patrimonio archeo-storico. Modera il docente universitario Fabio Pinna.

Il geologo Luigi Sanciu e l’archeologo Alfonso Stiglitz si confronteranno sul tema “Onda su onda: tsunami marini e mediatici”. La Sardegna è stata veramente colpita da uno tsunami? In che epoca? Quali ripercussioni avrebbe avuto sugli abitanti dell’isola? Modera l’archeologo Matteo Tatti.

L’archeologo Giacomo Paglietti e l’antropologo Fiorenzo Caterini passeranno infine in rassegna diversi punti controversi del nostro antico passato, affrontando il tema “I nodi cruciali: dagli Shardana ai Giganti”. Modera lo scrittore Maurizio Onnis.

I sardi sono oggi percorsi da una forte volontà di riappropriarsi della loro storia.

Ed è giusto che sia così, perché solo attraverso la conoscenza è possibile giungere a uno sguardo unitario sulla nostra terra e le sue vicende.

ARCHEOMEET ha la pretesa di creare uno spazio d’incontro sui temi archeologici e storici che più ci stanno a cuore, coniugando apertura e divulgazione con analisi e rigore scientifici. Una pretesa troppo alta? No, se siamo consapevoli che tutti abbiamo bisogno di crescere ed educarci al confronto.

La serata è organizzata dal Comune di Villanovaforru, dal Parco e Museo “Genna Maria” di Villanovaforru, dalla società cooperativa Turismo in Marmilla e dall’associazione culturale Itzokor.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here